Tenko Bloodlaire: "Conrad" (video) [Esclusiva]

"Conrad" è il nuovo inedito di Tenko Bloodlaire, giovane rapper della provincia di Bari che uscirà a breve con un EP nato in collaborazione con lo scozzese DJ Jawal. "Conrad" è un bel pezzo da combattimento: rap nudo e crudo senza fronzoli e che arriva dritto al punto. Il video di "Conrad" è stato girato da Frand Production e lo trovate qui di seguito. Mettetelo in play, guardatelo e poi continuate a leggere la chiacchierata con l'artista.



Ciao Tenko e benvenuto ne La Casa del Rap. Domanda di rito: chi è Tenko? Come approcciare al mondo del Rap e della cultura Hip Hop? Presentati per chi non dovesse conoscerti.
Tenko è un MC della provincia barese, diviso tra vita reale con le sue regole e vita vera sui fogli e sulle strumentali. Scrive per analizzare se stesso così da migliorarsi e condividere la sua energia intorno a se, dai dischi ai palchi. L’approccio al rap è attitudine puramente conscious e hardcore; suddito del boom-bap più grasso e delle liriche di pancia. Scrivere sempre quello che si prova in prima persona senza barriere mentali o conformismi inutili che suonano sempre come impedimenti alla riuscita di ogni azione creativa. L’hip hop è un movimento che unisce ed eleva quindi l’approccio è quello di apertura, condivisione e rispetto. Sempre.


Come nasce un brano come "Conrad"? Da dove l'esigenza di chiamarlo con il nome di uno dei più importanti scrittori di prosa della storia?
Nasce in una sera come le altre in cui ti ritrovi in mezzo a pensieri, sensazioni e parole che ti vorticano in testa fino a quando non parte quel beat e capisci finalmente dove sei e dove vuoi andare. Si chiama “Conrad” perché J. Conrad è uno scrittore in cui mi rivedo, un viaggiatore interiore che racconta le sue evoluzioni spirituali con tutte le sue difficoltà attraverso racconti noir psicologicamente coinvolgenti. E quando ho scritto queste sedici, mi sono rivisto come Marlow in acque straniere tra paure e ansie, mistero e novità; a stretto contatto con la psicologia controversa di personaggi assurdi in cui ritrovi sempre angoli di te. Per me, affrontare fiumi e paludi sconosciute è un viaggio di purificazione e autoanalisi.
 Tutti abbiamo le nostre paludi, bisogna riconoscerle e superarle, e io con il rap riesco anche a bonificarle. Lascio che il cuore mi tiri fuori dalle tenebre.





Ti faccio innanzitutto i complimenti per il video: in un mondo di "soli playback", "Conrad " rappresenta un punto di rottura. Per le riprese e la post produzione ti sei affidato a Frand Production. Com'è stato collaborare con un'altra realtà barese ben affermata?

Grazie mille!!! Il video piace tanto anche a me perché quelle sono atmosfere in cui nuoto benissimo senza limiti o troppe paranoie. Lavorare con Frand e Fabio Impatto è stato molto formativo e divertente! Anche perché, per me, è fondamentale che da sta roba se ne esca sempre presi bene anche a livello personale. Adoro lavorare con gente come loro che si fanno il culo per portare a casa il miglior risultato. Viva la gente che ci crede! Sempre.
Sta roba deve migliorarti le giornate e deve aiutarti sempre a portare a casa bei ricordi e i giorni di quelle riprese sono stati incredibili, con loro mi sono trovato benissimo. Professionalità e genuinità.


Il tuo nuovo EP, in uscita a Maggio, è nato in collaborazione con DJ Jawal e con la Fresh and The Synthomatics band. Cosa dobbiamo aspettarci da questo progetto?

Niente di tutto quello che vi aspettate dopo “Conrad”, perché un’altra cosa che amo è sperimentare e con Jawal e Sinthomatics stiamo buttando giù un’altra forma di boom bap contaminata da altri generi, ma non aggiungo altro. Aspettiamo di vedere il risultato finale.
 Sono molto curioso di sentire le varie opinioni perché è differente da tutto quello che ho fatto fino a questo ultimo singolo.




Come vedi la situazione del Rap e dell'Hip Hop in Italia?
Devi cercarti la scena vera e, quando la trovi, scopri talenti incredibili! Il resto degli MC già affermati che stimo, continuano a sfornare super singoli con bei testi e bei messaggi. 
Il senso di Hip hop sicuramente è un po’ più sfibrato rispetto a qualche anno fa ma, con i tempi a cui stiamo andando incontro, confido in un ritorno massiccio a temi più seri e vicini alla gente, così come dovrebbe essere. Diciamo che la situazione dell’hip hop oggi è troppa teoria e molta poca pratica.


L'intervista è giunta al termine. Grazie per il tempo dedicatoci. Prima dei saluti, ricordiamo tutti i tuoi contatti per rimanere sintonizzati con nuove uscite e per reperire news riguardo i live.
Grazie a voi! Per tutto! Tanto rispetto per voi da sempre! Continuate a promuovere e promulgare!!! Per saperne di più potete seguire me e i miei fratelli della Powerfull Hardcorebaleni dalla mia pagina Tenko Bloodlaire e Hardcorebaleni. Ancora grazie e tanta buona musica a tutti! Alla prossima.

Intervista a cura di Sandro Outwo Torres
(Twitter: @OutwoSandro)