Segui le nostre dirette sul canale IGTV di @lacasadelrap

News

Le Noble Art

Dopo l’approfondimento, un po’ di novità sono sempre gradite.Questa settimana Traccia propone molte cose interessanti, soprattutto per quel che riguarda la scena più underground.Non resta dunque che proseguire con la news e gustarvi questo nuovo viaggio oltre le alpi.

Miei cari lettori, benvenuti al secondo appuntamento dell’anno nuovo con Le Noble Art. Come ben sapete, dopo l’approfondimento della prima settimana del mese, a sto giro ci dedichiamo un po’ alle news. C’è tanta bella roba oggi che vi voglio far ascoltare, quindi, mettetevi comodi che cominciamo. Il primo video della giornata non è una zarrata come al solito. Un ritorno così meritava come minimo un topic a parte ma ci accontenteremo di una semplice segnalazione. Il 2011 è l’anno dei grandi ritorni e dei grandissimi progetti, infatti a febbraio vedrà la luce "Table D’écoute 2", nuovo disco di Médine, fortissimo rapper della città di Le Havre (comune dell’alta Normandia) dalle origini algerine. Il video che ci andiamo a guardare è "Trone", primo singolo estratto dal discone. Un ritorno col botto.
Dalla Normandia a Parigi per guardarci l’ennesimo video di La Fouine che introduce il lavoro in uscita a febbraio "La Fouine VS Laouni" che fa molto T.I. VS T.I.P. Il video in questione è "Veni Vidi Vici", ma è il solito video di La Fouine. Impennate, sgommate, synth a palla e collanoni. Il tutto condito col flow molto R&B del nostro marocchino emigrato in Francia.

Rimaniamo in ambito zarrate. Booba ha appena realizzato il nuovo video "Abracadabra" per festeggiare il buon andazzo preso dal suo nuovo lavoro "Lunatic" che sta vendendo un botto. Di magico però questo video ha poco o niente. Il classico Booba, i classici gioelloni, le classiche fighe da paura. Mamma mia che brutto.

Dal fratellone al fratellino. Canardo (fratello di La Fouine) ci sta dando di brutto coi video estratti dal nuovo lavoro "Papillon 2" scaricabile gratuitamente cliccando QUI. Questo è "Priorité", pezzo troppo canticchiato per i miei gusti.
Oggi mi sento una cifra incazzato e fortunatamente i video in questione avvallano questo mio stato d’animo. Pit Baccardi è un rapper di origine camerunense in attività dal 1995, pronto a ritornare con un nuovo album di prossima uscita. Gustiamoci "Empire Introduction", Pit non muore mai.
Dal fratellone al fratellino 2. Per chi non lo sapesse Dosseh è il fratellastro di Pit Baccardi, ma se pensate sia dov’è, soltanto per questa parentela, siete davvero fuori strada. Dosseh ha le carte giuste per diventare un gran rapper, un bel flow, una scrittura molto diretta e concisa che trasuda verità da tutti i pori ed un’incazzatura propria di pochi. "Full Contact" è il primo video estratto da "DesperaDOSS", disco che sarà fuori il 17 gennaio. Tanta roba.
Credo sia arrivato il momento di passare alla rubrica "Chi cazz’è", visto che questa settimana ho 3 nuovi personaggi da presentarvi. Rma2n è un rapper parigino di cui non so leggere il nome. E’ parecchio incazzato (come piace a me) ed ha un gran bel flow, è una mezza mitraglia per intenderci. "Toujours Dangereux" è il primo video che presenta l’album "BSBoyz Mentalité” che uscirà a breve. Ditemi se vi piace.
Adesso invece vorrei presentarvi Axiom, rapper dallo stile molto particolare. Il video in questione è "Axiom Aka Hicham" estratto dall’omonimo album, a marzo sugli scaffali.
L’ultimo artista è Alss, giovane emergente che sta attirando parecchia attenzione nell’ambiente ippapp d’oltralpe. Politicamente scorretto, capace di non nascondersi dietro alcun personaggio, dire le cose come stanno e mandare a fanculo chi gli sta sul cazzo. "Zero Dix" è un assaggio di "Rien à Perdre", primo lavoro del giovane, scaricabile gratuitamente dal 24 gennaio. Non vi preoccupate, ve lo ricorderò io.
Ass fa a maronn (tipica espressione partenopea, NdR), abbiamo finito. Anche oggi la roba da ascoltare era parecchia e spero vi sia piaciuta miei infami lettori e bellissime nonché aggraziate lettrici. Il progetto Le Noble Art sta prendendo veramente forma e mi accorgo del fatto che pian piano stiamo riuscendo a raggiungere i risultati sperati. Al di là di voi che leggete (vi ringrazio di cuore), stiamo diventando capaci di portare un servizio di informazione che non si fermi ai classici rapper conosciuti ma riesca anche a scavare nell’underground per scoprire le nuove leve dell’HH francese. Perché, diciamocela tutta, fermarci ai classici 20 nomi sarebbe deleterio per tutti. E dopo un po’, ci romperemmo anche le palle. Alla prossima settimana belli. Traccia
Conosci meglio

lacasadelrap.com è un portale focalizzato sul Rap ma attento anche a ciò che ne è affine, spaziando tra la cultura Hip Hop, la Black Music e la scena Urban. Vero punto di forza è l’attenzione verso aspetti solitamente meno approfonditi, come la scena emergente e quella femminile. Altra importante caratteristica è il suo staff eterogeneo e dislocato in tutto il territorio italiano, capace di valorizzare anche le realtà meno in vista.
Iscriviti alla nostra Newsletter

Lascia un commento