Segui le nostre dirette sul canale IGTV di @lacasadelrap

News

Le Noble Art

Le Noble Art non si ferma mai neanche nei giorni di festa.
Se capita è solo perché c’è stato un annuncio di imminente guerra mondiale, come è successo una volta.
A sto giro la roba è molta, quindi senza alcun indugio, continuate a leggere e fatevi sta magnata! Offre Traccia!

 

 

Bellissimi lettori e amabilissime lettrici, eccoci qua ad un nuovo appuntamento con Le Noble Art. Come ogni giovedì successivo ad un approfondimento la roba è tanta, quindi, culo sulla sedia ed orecchie ben aperte.

Non credo ci sia mai stato modo migliore di iniziare una puntata della rubrica francese più acclamata in Italia. Gli Sparring Partners sono un duo di produttori caga-bombe al lavoro su un progetto che riunirà i migliori rapper francesi facendoli rappare sulle strumentali più potenti del suddetto duo. Il primo pezzo estratto è quello che segue, che vanta la collaborazione del grandissimo Shurik’n. Ma che cazzo scrivo a fare, ascoltiamo che è meglio.

 

Rimaniamo in tema longevità. Forse non tutti conosceranno i 2Bal, gruppo formatosi nel lontano 1980 e ancora in attività."Graillé" è il primo pezzo realizzato per l’album, che uscirà (si spera) entro il 2011. Una bella cartella.

 

Passiamo invece ad una nuova leva, che mi piglia sempre bene. Black Kent realizza il video della bella "Gauche-Droit Remix", inclusa nella riedizione di "Yes, I kent".

 

Black Kent pare il Papoose francese: sempre più rapper da freestyle, sempre meno artista nel vero senso della parola. Fatto sta che piglia benissimo il "Sacré Negro".

 

Adesso invece alleggeriamo il peso della rubrica con un po’ di freestyle targati. Axiom, rapper particolarissimo di cui pian piano stiamo scoprendo il valore, si mette a rappare negli studi di Planet Rap e realizza una sorta di live remix di "Nordside" e si fa spalleggiare da Zoxea. Chiamatela poca roba.

 

Sempre Axiom, ospite del programma per un’intera settimana, caga queste altre due belle improvvisazioni.

 
 

Dai freestyle in studio ai freestyle in video, quelli settimanali. Come tutti sapete, il giovane rapper parigino Still Fresh sta realizzando (per anticipare l’album "Mes Reves" in uscita prossimamente) una serie di freestyle dove si diverte con tecniche, flow e punchline. I video realizzati per la Fresheure di queste due settimane sono due belle tamarrate. A vous.

 
 

Ritorniamo invece in tema longevità. Pit Baccardi sarà anche invecchiato ma è sempre un "Maestro". Valutate voi.

Certe cose non vorrei farle ma sono costretto. Booba, felice perché il suo "Lunatic" ha venduto un botto, realizza il video di "Saddam Hauts De Seine" uno dei pezzi MENO PEGGIORI dell’album.

 

Da Parigi a Parigi per vivere la Sexion d’Assaut mania. "Qui t’a dit ?" è l’ennesimo estratto dal progetto CD+DVD "En attendant l’apogée : les chroniques du 75",in uscita il 4 aprile. Come sempre, venderanno un botto.
 
 

Piccolo spazio beatmaking. Blastar rientra in studio per comporre il pezzo "Génese" di Dixon. Godiamoci questo video , a me è piaciuto molto.

 

Siamo partiti da Marsiglia, adesso torniamo a Marsiglia per goderci una bella bomba. Mino sta ultimando il suo album "La 25e Heure" disponibile dal 9 maggio. Il primo estratto era una bomba, questo non è da meno."Man On Fire", nel vero senso della parola.

 

Passiamo invece alla rubrica "Chi cazz’è" che, come di consueto, si fonda con la rubrica "Vi regalo sto cazzo" per offrirvi il meglio del meglio in ambito sconosciutezzità. Oggi la roba è pochissima, ma credo che almeno il regalino vi piacerà. Dosa è un rapper, ma "UN" nel vero senso della parola: Dosa è l’ennesimo degli ennesimi. "Ca$h first" è il singolo estratto da "Crescendoz". Baha.
 
 

Tutt’altra roba invece è quella dei Karna Zoo: roba pesante, un bell’hardcore condito da belle collaborazioni."Attaque Verbale" è realizzato in collaborazione con Kennedy, e il pezzo spacca un bel po’. E’ estratto da "L’arnaque du siècle Vol.2" scaricabile gratuitamente cliccando QUI. Inoltre dal sito potete scaricare anche tutti gli altri lavori del gruppo in questione.

 

Se c’è una cosa che ho sempre sottolineato è che Le Noble Art non è un lavoro solo mio, finora senza Stephaz tutto questo seguito non si sarebbe avuto. Il punto di partenza e la strada da proseguire è sempre la stessa: offrirvi le informazioni più dettagliate e farvi appassionare, punto. Proprio per questo da oggi Le Noble Art si espande sempre più fino a contenere una nuova rubrica nella rubrica."Baguettes dai sotterranei" sarà il piccolo spazietto dedicato totalmente all’underground francese e, in questo caso, chi poteva aiutarmi meglio di Haroun (Grazie Haroun, NdR)? Ebbene sì, il nostro italo-francese utente de LaCasa da un po’ si mette all’opera e mi segnala i video e i prodotti migliori in uscita, nonché alcune chicche passate inosservate per la mia incompetenza. Altro che rubriche di rap francese curate da rapper italiani. Dj Crown (lo conoscerete perché ha prodotto alcune robe di Scylla o meglio ancora perché ha collaborato con gente del calibro di Ghostface Killah, Reakwon, Pharoahe Monch, Jedi Mind Tricks) e Oxyd uniscono le forze e formano i Grim Reaperz, al lavoro su un nuovo prodotto dal titolo "Fuck U". A voi il teaser , una bomba.

 

Adesso Haroun ci porta a conoscere un rapper parecchio potente. Swift Guad è un MC parigino con all’attivo già un album ("Hécatombe" – 2008) e spacca un fottio. Vi consiglio di procurarvi il disco che è una manata e vanta collaborazioni con Mobb Deep per gli USA e Ol’Kainry e Zoxea per la Francia. Liricamente lui è potente, e ci sta dentro anche di flow.

 
 
E anche per oggi abbiamo finito, la roba era davvero troppa, ma stavolta abbiamo veramente spaccato. Siamo sempre la rubrica migliore di rap francese a livello italiano, sennò non stavamo sul miglior sito italiano. E mi raccomando, fate un bel po’ di complimenti ad Haroun che se li merita. Sei grande. Alla settimana prossima belli. Traccia
Conosci meglio

lacasadelrap.com è un portale focalizzato sul Rap ma attento anche a ciò che ne è affine, spaziando tra la cultura Hip Hop, la Black Music e la scena Urban. Vero punto di forza è l’attenzione verso aspetti solitamente meno approfonditi, come la scena emergente e quella femminile. Altra importante caratteristica è il suo staff eterogeneo e dislocato in tutto il territorio italiano, capace di valorizzare anche le realtà meno in vista.
Iscriviti alla nostra Newsletter

Lascia un commento