Segui le nostre dirette sul canale IGTV di @lacasadelrap

News

Made In UK

Sperando un giorno di riuscire a conquistare il mondo ho deciso di nascondere
dei piccoli messaggi subliminali attraverso la stesura della rubrica Made In UK.
Non è solo musica gente, è molto di più.

madeinuk

Un po’ di continuità è quello che ci vuole ogni tanto ed è quello che sto provando a dare a questa rubrica,
sperando di riuscirci. Parto subito con la musica, poche proposte vista la quantità della scorsa settimana.

Il primo nome che vi faccio è quello di K Koke che presenta l’atteso video di “Lay Down Your Weapons”,
nuovo estratto da “I Ain’t Perfect”. Al suo fianco la collega Roc Nation, Rita Ora.

Un altro clip che annuncia un lavoro di prossima uscita.
In questo caso il protagonista è il sempre ottimo Mic Righteous.
Il lavoro in uscita è l’Ep “Open Mic” (11/02), il singolo la traccia intitolata “Ghost Town”.

Chi invece ha già partorito è Chip che continua la promozione di “London Boy”
con il brano “My Crew”, in combo con Skepta.

Stesso discorso per Benny Banks che continua a spingere “Patiently Waiting Vol.2”
con tracce riportate in versione visiva. “Rockstar” il brano scelto questa volta.

Rimango su atmosfere soft prima della tempesta:
“Chilling Out” è l’utlimo estratto video da “Unreleased Shit Vol.3”, tape rilasciato da Black The Ripper
come regalino natalizio lo scorso 2012. Me lo sono perso anche io, lo confesso.
Per recuperare basta cliccare QUI e passa la paura.

Finalmente un po’ di grime. Il producer Teddy ogni tanto si cimenta anche al MIC,
il risultato non è sempre dei migliori ma questa “Stressed” è uscita abbastanza bene.

Proseguo col grime ma lo faccio con qualche nome meno noto.
K Dot è un giovane ragazzo di cui non so assolutamente nulla, non so neanche da dove proviene:
è inglese, dovete farvelo bastare. Ma, c’è sempre un ma, il singolo che vi propongo, “Mr. Leng”,
non è figlio unico. Il brano è infatti reperibile all’interno di “Let It Guh”, tape di debutto del ragazzo.
Per scaricarlo vi basta cliccare QUI.

I prossimi tre nomi non sono proprio delle facce nuove per chi è abituato
a leggere MIUK ma sono comunque ancora poco conosciuti.
Il primo della lista è Snakeyman che collabora nuovamente con il singer J.O.A.T. in “Break Your Heart”,
singolo che strizza l’occhio alle radio e alle classifiche.
Per ora non si hanno ulteriori informazioni riguardo future collocazioni.

Giovedì 30 gennaio, il producer Dellux sarà fuori con l’Ep “Bare Trap”.
“Taylor Swift” è il singolo scelto per il lancio del progetto, la collaborazione è invece quella con
gli Astroid Boys di cui vi ho sempre parlato un gran bene.

Chiudo con Fliptrix che continua a sfornare ottimi singoli dall’ottimo “The Road To The Interdimensional Piff Highway”.
“Hyperborean Dreams” è l’ultima scelta fatta, la sesta dall’uscita dell’album per i tizi di High Focus Records.

Con questo è tutto anche questo martedì, fate i buoni mi raccomando che è tutto di guadagnato.
Alla prossima, Stephaz.

Conosci meglio

lacasadelrap.com è un portale focalizzato sul Rap ma attento anche a ciò che ne è affine, spaziando tra la cultura Hip Hop, la Black Music e la scena Urban. Vero punto di forza è l’attenzione verso aspetti solitamente meno approfonditi, come la scena emergente e quella femminile. Altra importante caratteristica è il suo staff eterogeneo e dislocato in tutto il territorio italiano, capace di valorizzare anche le realtà meno in vista.
Iscriviti alla nostra Newsletter

Lascia un commento