Segui le nostre dirette sul canale IGTV di @lacasadelrap

Intervista

Raptor & Danny Beatz

Raptor - Danny Beatz - In alta quota.jpg

In occasione della vittoria di Raptor & Danny Beatz abbiamo avuto di porger loro delle domande, ed ecco il risultato!

Ciao Raptor e benvenuto alla Casa del Rap! Intanto presentati ai nostri lettori! Come ti sei avvicinato al rap?
Mi chiamo Matteo Stivala, ho 23 anni e abito a Roma. Ricordo che nel negozio dove mia madre lavorava veniva sempre un tizio africano che vendeva CD (non originali) e me li facevo comprare per poterli poi ascoltare nel mio lettore cd, un giorno mi lasciò un cd di Eminem (The Eminem Show), era il 2002 e lì ho conosciuto il Rap. Più tardi, quando avevo 15 anni, mio cugino mi chiamò e mi chiese di far parte della sua crew, un po’ per gioco, accettai. Passavamo tutto il tempo in camera a scrivere testi e a registrarli con un misero microfono… da lì ho capito qual era la mia strada.

Tu hai vinto il MEI assieme a Danny Beatz: Com’è stato aprire il concerto per i 20 anni di quest’ultimo, a Faenza?
Aprire il concerto per la ventesima edizione del MEI a Faenza è stata una grande soddisfazione, è uno dei miei primi traguardi che mi ha aiutato a credere di piu in me stesso e mi ha stimolato a lavorare sempre di piu per riuscire a raggiungere il mio obbiettivo. Aver vinto questo premio insieme a DannyBeatz mi ha fatto piacere, è un artista a 360°.

Come hai lavorato a questo disco? Com’è nato il sodalizio con DannyBeatz?
Ho lavorato a questo disco al The Space Studio di DannyBeatz, insieme a lui. Ogni traccia ha un suo perché, abiamo lavorato a questo progetto subito dopo la vittoria del HIP HOP MEI dedicandoci solo a questo. Danny l’ho conosciuto 3 anni fa nel suo studio, quando sono andato a registrare da lui per la prima volta; da li è nata un’amicizia che ci ha portato a collaborare.

Leggi anche:  Karl Malone è il video di Royal Damn e Danny Beatz

Quali sono i tuoi punti di riferimento, musicalmente parlando?
Ascoltando solo il rap conosco diversi artisti non solo italiani, tutti mi trasmettono un messaggio ma ci sono due rapper in particolare che hanno condizionato il mio modo di scrivere: Mondo Marcio e Eminem. Sono i miei punti di riferimento, mi rispecchio in loro perché entrambi hanno un passato simile al mio.

Stai già lavorando a qualche nuovo progetto?
Io e DannyBeatz stiamo lavorando ad un nuovo progetto, per ora stiamo buttando giù qualche idea per vedere cosa può uscirne fuori.

Ricordaci dove seguirti e come ascoltarti
Chi mi vuole seguire lo puo fare sulla mia pagina Facebook e sul mio canale Youtube

Proseguiamo adesso con Danny Beatz

Ciao Danny! Intanto benvenuto anche a te! Presentati per coloro i quali non dovessero conoscerti
Ciao! iniziare con i ringraziamenti di solito non è consuetudine, ma è un passaggio di rispetto fondamentale a cui tengo molto; quindi Vi ringrazio, ringrazio La Casa del Rap per questa intervista. E’ un po’ di tempo che faccio musica, in particolare scrivo e produco HipHop e ultimamente anche qualcosa di Elettronico.
Il problema è che quando hai necessità di lavorare, studiare e trovare spazio per la propria passione non è cosa semplice e i tempi si allungano in modo esponenziale.

Com’è stato collaborare con Raptor?
Raptor è in gamba, ha la tecnica, la fotta giusta e la voce perfetta per il genere, però bisogna stargli appresso parecchio eh! ahahah  è un tipo che cambia spesso idee, ma ha una velocità di scrittura tale che stargli appresso significa che devo stare chiuso in studio a scrivere di pari passo e sfornare beat ogni secondo ahaha è stata e sarà una buona cosa continuare a collaborare insieme.

Leggi anche:  Ad Aprile si terrà la sesta edizione dell'Under Fest

Che cosa usi di solito per produrre? Quali hardware e quali software?
Una volta passavo tutto dal mio vecchio Akai Mpc 2500. Ora la duttilità dei software permettono di dare maggior spazio alla fantasia. Continuo a campionare, ma direttamente da programma, rapido e versatile. Controllo il tutto con una  tastiera Midi su cui ho tasti,  pad e potenziometri su cui assegnare gli effetti e le funzionalitá che meglio preferisco. Come software principale uso Cubase, ci sono affezionato fin dalla versione sx.

A proposito di campioni: ne utilizzi? Quale genere ti ispira di più?
Aaaa qui proprio potrei aprire un dibattito infinito…ci sarebbero “regole” non scritte sul fatto di poter e saper campionare, ma al di là di questo il tutto dipende da quello che voglio ottenere, perché ultimamente non campiono nulla, ma suono tutto, dalla batteria, al basso e synth. Generalmente, però, campiono da musica Trance, indie Rock e anche qualcosa di Soul.

Hai intenzioni di fare uscire un lavoro solista ufficiale, prima o poi?
In realtà il mio primo prodotto solista sia da Rapper che da Producer risale al 2010 “Untitled Vol.1” in cui dentro avevo featuring come Gemitaiz, Pinto, JDR, JohnnyRoy.
Risale ai tempi in cui ci ritrovavamo a giocare a calcetto al circolo sportivo Panda sulla Nomentana, prima che le nostre strade si dividessero. Il singolo che uscì “Chiamami DannyBeatz” ha fatto un buon giro e a dire il vero non sono più riuscito a trasmettere lo stesso vibe nei pezzi singoli usciti dopo, tipo “Volevo fare il Businessman” anche per via delle mie nuove influenze musicali. Ora in cantiere c’è un altro progetto con Raptor, un disco dal titolo “The Proof” con il resto dei Prooftop e altrettanta roba fresca con artisti del calibro di JohnnyRoy. Per un progetto solista sicuramente sarà quasi esclusivamente a livello di produzioni… ma non so ancora bene quando!

Leggi anche:  Raptor pubblica il singolo dal titolo Rapsano

Ricordaci dove seguirti!
Potete seguirmi sulla pagina ufficiale di Facebook oppure QUI  dove ci sono link anche per il resto dei social network, oltre che nformazioni sul mio studio e gli ultimi prodotti che Artisti underground di Roma vi hanno registrato!

Conosci meglio

Scrivo di rap e studio filosofia. Nel tempo libero mangio la carbonara.
Ti potrebbe interessare
News Ita

Raptor pubblica il singolo dal titolo Rapsano

News Ita

Ad Aprile si terrà la sesta edizione dell'Under Fest

News Ita

Karl Malone è il video di Royal Damn e Danny Beatz

Iscriviti alla nostra Newsletter