Segui le nostre dirette sul canale IGTV di @lacasadelrap

News Ita

Musicraiser è la prima piattaforma di crowfunding al mondo a diventare etichetta discografica

Logo Music Raiser Accelerator

Musicraiser etichetta

Musicaraiser è un nome noto all’interno del panorama musicale italiano, anche e soprattutto in quello Rap: si tratta della più importante piattaforma di crowfunding in Italia totalmente dedicata alla musica. La sua importanza è confermata dal fatto che in Italia, nel 2016, è stata stimata l’uscita di circa 1000 album in totale e ben 200 di questi sono stati finanziati proprio attraverso Musicraiser. Ad oggi sono ben 1100 gli artisti ad aver utilizzato la piattaforma, distribuendo più di 4 milioni di euro e creando una community di circa 140 mila utenti.Da oggi Musicraiser diventa anche etichetta discografica ed è la prima al mondo ad utilizzare il metodo della gamification e lo fa grazie all’introduzione del servizio Musicraiser Accelerator (link): un percorso che permette a tutti gli artisti di creare una campagna di crowdfunding mirata alla realizzazione di nuovi album, e di sbloccare così 7 diversi livelli promozionali in base al numero di raiser coinvolti (sostenitori della campagna di crowdfunding). Ogni livello sbloccato di Musicraiser Accelerator consente agli artisti di ottenere diversi privilegi offerti dalla piattaforma: dalla possibilità di suonare live, fino ad avere in regalo tutti i cd prenotati nella campagna, dal mastering gratuito del proprio album ad una visibilità complessiva stimata di oltre 200.000 persone. Ovviamente il traguardo più ambito è legato all’ultimo livello del Musicraiser Accelerator, che garantisce una vera e propria proposta discografca a tutti gli artisti in grado di coinvolgere 250 partecipanti e la possibilità di vedere il proprio album stampato, distribuito (sia fsicamente che in digitale) e promosso da Musicraiser e i suoi partner.

Leggi anche:  Eva Rea & CDF presentano "Mad World" (Video)
Conosci meglio

L'aggettivo che più mi descrive è "trasversale". Tra gli ascolti del mio profilo Spotify si può trovare dall'ultima release di un trapper ai classici, passando per chicche di quasi ogni genere musicale. Solitamente preferisco la voce alla scrittura - che sia in diretta radiofonica o in un podcast -, ma la tastiera ha comunque il suo fascino.
Ti potrebbe interessare
News Ita

Greve e Zesta presentano Libra

News Ita

Flavio Zen e la sua "Digital Religion" sbarcano su Musicraiser

Zoom In

Zoom In #15: Pula+ presenta "Featuring Pula"

News Ita

Eva Rea & CDF presentano "Mad World" (Video)

Iscriviti alla nostra Newsletter

Lascia un commento