Segui le nostre dirette sul canale IGTV di @lacasadelrap

Recensione

Memories Don’t Lie di Tory Lanez: la recensione

Tory Lanez Memories Don't Lie recensione

Il Canada ci sta provando. Non lo si può negare. Così come negli sport sta provando a risalire, così nella musica tenta di fare pressione sui cugini americani. Tory Lanez non è sicuramente il portabandiera del movimento (quel ruolo spetta al suo amato Drake), ma di sicuro è un grande co-protagonista.

L’anno scorso, prima di annunciare “Memories Don’t Lie“, il suo album da ‘sophomore”, per far salire a puntino l’hype nei suoi confronti, ha collaborato praticamente con chiunque. Purtroppo questo nuovo lavoro non giustifica pienamente le aspettative. Una premessa doverosa va fatta: onestamente, è quasi impossibile non restare impressionati dalla sua capacità di cantare in maniera melodica i ritornelli e le strofe più soul per poi, subito dopo, rappare in maniera davvero concreta.

Detto questo, l’album è parecchio scontato. Sonorità non nuove e che forse strizzano un po’ troppo l’occhio all’r&b, con testi che si mantengono quasi sempre sulla stessa linea e non restituiscono quasi niente alla fine delle 18 tracce. Forse, le tracce, un po’ troppe. Alcune barre, come ad esempio “My dick giant like Fifo, if you need know/Money singin’ in a C-Note like Do-Re-Mi-Fa-So-La-Ti-Do“, contenuta in “B.B.W.W“, si commentano quasi da sole.

Nota di merito i featuring, Fabolous e Mansa su tutti, aiutano parecchio. Ah poi quando parte 50 Cent è sempre un piacere.Non sappiamo se Tory riesca a scacciare tutti i suoi fantasmi e a confermarsi nella scena, ma quest’album non lo aiuta. Perfetto forse per riempire playlist e portafoglio ma non per essere il leader di una scena musicale.

Leggi anche:  French Montana e Tory Lanez in Cold

Ritenta.

Recensione a cura di Eugenio Ronga

Conosci meglio

Appassionato di Rap made in USA in maniera enciclopedica, seguo con attenzione tutta la scena europea. Scrivo per darvi dei consigli.
Ti potrebbe interessare
Approfondimento

NBA 2K21: il nuovo capitolo, con una OST tutta da scoprire

News WorldTop

Temperature Rising di Tory Lanez

News WorldTop

Kehlani e un album dalla doppia faccia!

News WorldTop

French Montana e Tory Lanez in Cold

Iscriviti alla nostra Newsletter