Segui le nostre dirette sul canale IGTV di @lacasadelrap

News Ita

State molto attenti alla tipa di Slava

La mia tipa è il video di Slava. Dopo il grande successo riscontrato con il singolo Zingarata, il rapper italianizzato Slava ci propone, proprio il giorno di San Valentino, un brano romantico come solo Slava sa fare. Nei giorni antecedenti all’uscita di questo video, sul profilo Instagram dell’artista erano state pubblicate diverse storie in previsione della reazione che avrebbe potuto avere il pubblico. Così Slava ha tenuto a precisare che:

Non è stata una scelta facile, ci abbiamo pensato a lungo, ma alla fine abbiamo deciso che questa era l’unica cosa giusta da fare. Da oggi, con questo nuovo singolo, abbandoniamo per sempre la scena rap/trap, per partire alla conquista del panorama pop italiano! In Italia puoi fare i soldi veri soltanto facendo banali canzoncine d’amore per ragazzine, ed è quello che abbiamo intenzione di fare! Sappiamo che molti di voi potrebbero non apprezzare questa scelta, ma siamo comunque decisi ad andare in fondo nella nostra decisione! So che i veri fan non ci abbandoneranno, ma anzi faranno di tutto per supportarci in questa nostra nuova avventura!

Il singolo è prodotto da Drillionaire, registrato da Yazee, mentre mix e master sono di Patrick “Wave” Carinci. La regia video vede coinvolti Gianluca Bonici e Flavio Mocka alla regia per Another Production.

Leggi anche:  Slava pubblica il singolo Briciole
Conosci meglio

Il mio primo incarico fu quello di costruire le navi che portarono gli Achei a Troia, ma con la crisi che c'è, ho preso a farne solo di carta e di dimensioni microscopiche. Assidua mangiatrice di lasagne e libri. Probabilmente sono l'anima gemella di Hannibal Lecter. Dite Mellon ed entrate.
Ti potrebbe interessare
News Ita

Slava pubblica il singolo Cadevo giù (LIBERO)

Nuova uscitaTop

Si chiama Elo il nuovo album di DrefGold

Recensione

Nitro pubblica GarbAge: il ragazzo di Vicenza si è fatto grande

News Ita

Warez e Romzy collaborano nel singolo Plans

Iscriviti alla nostra Newsletter