Segui le nostre dirette sul canale IGTV di @lacasadelrap

Top

In Mademoiselle c’è la risposta di Sfera Ebbasta

sfera mademoiselle

Annunciato da un video sul suo profilo Instagram, il trapper di Cinisello Balsamo Sfera Ebbasta ha deciso di prendere parola nel processo mediatico in cui è stato coinvolto e quale miglior modo se non uscendo con una nuova traccia, sempre prodotta dalle mani di Charlie Charles. Mademoiselle è tutto quello che Sfera vuole dire dopo che per mesi tutti lo hanno appellato come il cattivo esempio del disgraziato accaduto di Corinaldo, girando lo specchio verso l’Italia e gli italiani.

Sono sempre stato zitto, ho sempre cercato di fare il superiore di farmi scivolare la cosa, ha detto Sfera. Però noto che la situazione sta diventando tragica. Sono mesi che mi sveglio ogni giorno e trovo il mio nome su qualche giornale o telegiornale in cui vengo diffamato gratuitamente

Mademoiselle è già disponibile in tutti gli store di musica digitale e nelle piattaforme di streaming. La copertina che mostra Sfera Ebbasta, sfocato che mostra il dito medio, con la scritta “Questo brano presenta contenuti indesiderati che potrebbero risultare offensivi. Clicca per ascoltare”.

Leggi anche:  J Lord: «"No Money More Love" è la fine di un periodo di cui ancora porto le ferite» - L'intervista
Conosci meglio

lacasadelrap.com è un portale focalizzato sul Rap ma attento anche a ciò che ne è affine, spaziando tra la cultura Hip Hop, la Black Music e la scena Urban. Vero punto di forza è l’attenzione verso aspetti solitamente meno approfonditi, come la scena emergente e quella femminile. Altra importante caratteristica è il suo staff eterogeneo e dislocato in tutto il territorio italiano, capace di valorizzare anche le realtà meno in vista.
Ti potrebbe interessare
Approfondimento

Capo Plaza è lo stesso di sempre e non cambia con Ferite

Approfondimento

Baby Gang, L'Angelo del Male gioca a scacchi con se stesso

News

BUS – Bollettino Uscite Settimanali del 15 marzo 2024

8.0
Recensione

I Nomi del Diavolo di Kid Yugi, il concept album dalle tante sfumature. La Recensione

Iscriviti alla nostra Newsletter