Segui le nostre dirette sul canale IGTV di @lacasadelrap

Top

Hell Raton e Dolly Noire in Africa per beneficenza

E’ disponibile una speciale collaborazione tra Dolly Noire, Hell Raton e AVSI. AVSI è un’organizzazione nata nel 1972 che opera in oltre 150 paesi. Si occupa di progetti di educazione e recupero di bambini e adolescenti nati in realtà povere e complicate.
La collaborazione ha prodotto una t-shirt, acquistabile su sito ufficiale di Dolly Noire, accompagnata da un documentario girato in Africa. Lo scorso Febbraio infatti, Daniele Crepaldi, brand manager di Dolly Noire, ed Hell Raton, artista fondatore del collettivo Machete, sono stati in Uganda per una settimana. Il pretesto del viaggio era raccogliere suoni tipici del continente africano, in modo da inserirli in uno speciale Dj set che avrebbe accompagnato un evento nello store Dolly Noire.
Il progetto AVSI Tee nasce con uno scopo: ogni maglietta verrà venduta al prezzo simbolico di € 31,20, poiché € 312 è la cifra necessaria per adottare a distanza un bambino africano per un anno. Dolly Noire devolverà l’intero ricavato della vendita in beneficenza, ad AVSI, in modo che ogni 10 magliette vendute permettano di adottare un bambino a distanza.
Ad accompagnare Hell Raton e Daniele Crepaldi nel viaggio vi era il fotografo Roberto Graziano Moro, che ha realizzato lo scatto presente sulla t-shirt, e un videomaker. Il lancio della t-shirt è accompagnato dal documentario Sound Of Africa, girato da Stefano Boen. Sound Of Africa racconta l’esperienza di Dolly Noire ed Hell Raton in Africa, tra la ricerca dei suoni, la scoperta delle attività di AVSI e l’incontro con i ragazzi seguiti dall’associazione.

Leggi anche:  Dal 7 al 9 giugno si terrà a Torino il Maze Festival
Conosci meglio

Studente, accanito lettore, alla continua ricerca di creatività. Ho una mentalità diversa da chi tergiversa.
Ti potrebbe interessare
News ItaTop

Machete Aid on Twitch per supportare la musica italiana

Nuova uscitaTop

Dani Faiv pubblica Scusate in attesa del disco

News Ita

Rayan racconta la sua Palestina in Haram

6.2
Recensione

Machete Mixtape vol.4, l'hype che delude

Iscriviti alla nostra Newsletter