Segui le nostre dirette sul canale IGTV di @lacasadelrap

News ItaTop

Bonnot annuncia l’album Hip Hop Dopest Joints dando il via ad un contest

Hip Hop Dopest Joints

Dal 5 giugno 2020 sarà disponibile in tutti gli store digitali e sulle piattaforme di streaming, la raccolta dal titolo Hip Hop Dopest Joints del celebre DJ producer Bonnot. In passato, oltre ad essere membro degli Assalti Frontali, l’artista bergamasco ha collaborato con grandi nomi della scena italiana come Colle Der Fomento, Inoki, DJ Gruff, Caparezza ed Esa, ma anche internazionali quali Talib Kweli, Prodigy, dei Mobb Dee, Snoop Dogg e Gary Clark Jr. Hip Hop Dopest Joints sarà dunque una raccolta dei suoi più grandi lavori degli ultimi 15 anni:

Ci sono brani per me importanti, che hanno segnato l’inizio della mia carriera musicale, come “Quasi come vivo” di Assalti Frontali e “RM Confidential” del Colle der Fomento, alcuni grandi successi come “Roma Meticcia” (che è stata scelta anche nella soundtrack della serie Suburra), “Mappe della Libertà”, “Banditi nella sala”, passando per “Storia di un imprecato” (con ospite Caparezza) e “Basso Profilo” (prodotta per Inoki). Nella raccolta ci sono anche i miei “anthems” internazionali come “Real Revolutionaries” con M1 dei Dead Prez (NYC) General Levy e Paolo Fresu, la più recente “N1 with a bullet” con M1,Divine RBG e il leggendario Prodigy dei Mobb Deep (NYC), purtroppo scomparso prematuramente dopo aver scritto tante pagine della storia Hip Hop mondiale.Non mancano le produzioni più recenti come “Fuoco a Centocelle”, uscita quest’anno, e canzoni per artisti della mia etichetta (Bonnot Music), nuovi talenti come Awa Fall (considerata una delle più belle voci in Europa nella “black music”) e il geniale Mauràs, incluso in questa mia release con il suo singolo”Capitalunedì” accompagnato dai grandi Willie Peyote e Inoki.

Il contest di Hip Hop Dopest Joints

In concomitanza con la pubblicazione dell’album Hip Hop Dopest Joints, Bonnot ha creato un contest che darà la possibilità al vincitore di avere un singolo originale prodotto proprio Bonnot per la propria etichetta Bonnot Music. Partecipare è molto semplice: sarà necessario scegliere tra le 23 tracce nella versione strumentale (nel cd 2 della raccolta disponibile anche su spotify) sulle quali esibirsi. Dal 5 giugno 2020 fino alla mezzanotte del 19 giugno 2020, i rapper avranno due settimane di tempo per scrivere e cantare le rime originali sulla base prescelta. Mettendo in play il brano sulla piattaforma, l’artista dovrà cantare riprendendosi in video, la cui durata non dovrà superare i 59 secondi, e postare il tutto sul proprio profilo Instagram, come post fisso. Libertà totale su quale parte del beat scegliere per l’esibizione.

Leggi anche:  Antibemusic ristampa Bomboclat in doppio vinile

Fondamentale sarà però quello di taggare il profilo ufficiale di Bonno, che trovate a questo link, e mettere l’hashtag #bonnotmusic. A giudicare i vari brani sarà una giuria di magnifici sette formata da : DJ Baro dei Colle der Fomento, il freestyler Shame, Dante Delli di Bonnot Music, dai giornalisti Nicolò Falchi di Esse Magazine, Stefano Tasciotti, caporedattore de La Casa del Rap, Arianna Caracciolo per Rockit e lo stesso Bonnot. Il 26 giugno verrà annunciato il vincitore, che avrà la possibilità di vedere un proprio testo originale e inedito prodotto musicalmente da Bonnot per Bonnot Music e messo a disposizione su tutte le principali piattaforme di streaming e digital stores.

Conosci meglio

Il mio primo incarico fu quello di costruire le navi che portarono gli Achei a Troia, ma con la crisi che c'è, ho preso a farne solo di carta e di dimensioni microscopiche. Assidua mangiatrice di lasagne e libri. Probabilmente sono l'anima gemella di Hannibal Lecter. Dite Mellon ed entrate.
Ti potrebbe interessare
Intervista

Metal Carter ci parla di Fresh Kill, un album crudo e unico nel suo genere

8.0
Recensione

Ty Dolla $ign è la vera star di "Featuring Ty Dolla $ign"

Nuova uscita

Crudo, esplicito e brutale: esce Fresh Kill di Metal Carter

News Ita

Ultra di Pashabeats riunisce la scena toscana in un solo brano

Iscriviti alla nostra Newsletter