Segui le nostre dirette sul canale IGTV di @lacasadelrap

News World

Stormzy donerà 10 milioni di sterline alle comunità black inglesi

Stormzy

Stormzy ha annunciato che donerà 10 milioni di sterline nei prossimi dieci anni in supporto delle comunità black inglesi, ovvero ad organizzazioni, opere di beneficenza e movimenti che sono impegnati a combattere le iniquità razziali, a favore di riforme giuridiche e Black Empowerment in Inghilterra.

Il rapper ha rilasciato questa dichiarazione:

La spiacevole verità che il nostro Paese non riesce a riconoscere e ad ammettere in continuazione è che i neri nel Regno Unito hanno avuto uno svantaggio costante in ogni aspetto della vita, semplicemente a causa del colore della nostra pelle. Sono abbastanza fortunato da trovarmi nella posizione in cui mi trovo e ho sentito spesso persone respingere l’idea del razzismo esistente in Gran Bretagna dicendo: “Se il paese è così razzista, come sei riuscito a diventare un artista di successo ?!” E a questo controbatto: non sono il fulgido esempio del Regno Unito di ciò che presumibilmente accade quando una persona di colore lavora sodo. Ci sono milioni di noi. Non siamo lontani e pochi. Dobbiamo combattere contro le probabilità di un sistema razzista impilato contro di noi e progettato per farci fallire prima ancora di nascere. I neri hanno giocato su un campo irregolare per troppo tempo e questo impegno è una continuazione nella lotta per cercare di essere trattati alla pari.

Leggi anche:  Blackson pubblica il nuovo singolo "DNA"

L’iniziativa di Stormzy è nata dopo l’omicidio a Minneapolis di George Floyd dello scorso 25 maggio ed è la rinnovata crescita della lotta contro il razzismo in USA, UK e ovunque nel mondo. Con questo, il rapper incita altri a seguirlo nel suo impegno del supporto di tutta la black community.

stormzy

Stormzy ha già fatto in passato altre opere di bene per la sua comunità: nel 2018 ha instaurato delle  borse di studio  per l’università di Cambridge per studenti della comunità etnica nera; con la sua compagnia Merky ha istituito Merky Books, una casa editrice per aiutare giovani scrittori emergenti a riuscire ad eccellere nel mondo dell’editoria.

Nel 2018, durante la sua partecipazione al Brit Awards, ha criticato pesantemente il primo ministro di allora Theresa May ed il partito dei Conservatori per non essere riusciti a trattare in maniera giusta ed umana la tragedia causata dall’incendio del Grenfell Tower (incendio che distrusse un grattacielo di case popolari a Nord Kensington dove persero la vita ben 72 persone), usando un rap freestyle che diceva:

“Theresa May, where’s the money for Grenfell? … just forgot about Grenfell, you criminals, and you got the cheek to call us savages.”

Stormzy, figlio di immigrati del Ghana e cresciuto a South Norwood (Croydon), zona del sud di Londra, che pullula di artisti e talenti della scena rap inglese, si è sempre impegnato anche politicamente come altri artisti, quali Dave, Wrecht 32, Akala, DrillMinister, facendosi sempre portavoce dei problemi e difficoltà di molti ragazzi della sua generazione che fanno parte delle minorità etniche del paese, abbracciando le loro cause e supportando economicamente e vocalmente le organizzazioni che lottano per questo. Al riguardo ha marciato la scorsa settimana insieme a tanti ragazzi che si sono schierati con l’organizzazione di Black Lives Matter nella piazza del Parlamento inglese a Londra.  

Leggi anche:  Il Drill londinese che unisce l’europa con un mixtape
stormzy

In questi pochi anni, da quando la sua popolarità è iniziata a crescere nel 2014, questo ragazzo delle periferie inglesi si è dimostrato un grande artista e MC di talento, ma anche un grande uomo con valori non sempre facili da trovare di questi tempi e che può essere di esempio a personalità politiche e non, di tutto il mondo.  

Ti potrebbe interessare
Intervista

JB Made It, il produttore che ha esportato il drill inglese

News World

Blackson pubblica il nuovo singolo "DNA"

8.0
Recensione

Cadet, The Rated Legend del rap UK

Approfondimento

Mahalia, stella nascente della scena R&B inglese

Iscriviti alla nostra Newsletter