Segui le nostre dirette sul canale IGTV di @lacasadelrap

News Ita

Da Matera a Minneapolis in 8:46 minuti per George Floyd

black drama

In data 19 giugno è stato pubblicato I can’t breathe, il nuovo singolo di Gianluca Di Pede (a.k.a Black Drama). Il rapper materano ha fatto molto parlare di sé nella scena underground italiana – leggi il nostro articolo per approfondire: ha 28 anni e si sta affermando nel contesto meridionale poiché vanta diverse collaborazioni importanti sia a livello locale che a livello nazionale.

Il pezzo punta a condannare ogni forma di violenza portata avanti dalle forze dell’ordine: oltre al caso George Floyd, Black Drama ci porta alla memoria i tanti casi italiani che hanno visto la morte, dettati da un abuso di potere da parte delle forze dell’ordine – un esempio è chiaramente il caso di Stefano Cucchi.

Il brano si figura come un racconto in terza persona e riesce, ancora una volta, a coinvolgerci nelle strazianti storie di soprusi ai danni di vittime innocenti.

Leggi anche:  Fuck Tha Police il grido di Anonymous per George Floyd
Conosci meglio

La musica mi accompagna sin dall'infanzia. Ho studiato la musica classica e lavorato sull'elettronica. Ogni suono è un colore sulla tela della quotidinità: "una vita senza musica non è vita."
Ti potrebbe interessare
Approfondimento

George Floyd: cosa possiamo imparare da Fa' la cosa giusta di Spike Lee?

Approfondimento

George Floyd: nell'America che brucia, Changes di 2Pac suona ancora attuale

News

Fuck Tha Police il grido di Anonymous per George Floyd

Digging in the web

Matera, tra guantoni e slang: un BlackDrama hip-hop

Iscriviti alla nostra Newsletter