Segui le nostre dirette sul canale IGTV di @lacasadelrap

Approfondimento

Hip-hop italiano: tutti i film e documentari made in Italy da rivedere quest’estate

hip hop italiano zora la vampira

L’Hip-hop italiano sul grande e piccolo schermo: ecco una lista di film e documentari da non perdere

L’estate non è sicuramente il periodo giusto per chiudersi in casa e guardare un film o una serie TV, ma sicuramente ci saranno quelle serate in cui siete stanchi per fare le ore piccole o in cui la pioggia ha avuto la meglio sui vostri piani. O semplicemente non amate particolarmente il caldo e preferite le fresche mura della vostra abitazione. Se rientrate in una di queste situazioni, questa lista è ciò che fa per voi. Film e documentari in cui ritrovare un po’ di hip-hop italiano, tra colonne sonore e rapper-attori.

Torino Boys

È un film comico-drammatico che racconta la vita quotidiana di alcuni ragazzi nigeriani nel nostro paese, con un’Italia che fa solo da sfondo alle vicende. La cosa migliore del film è la colonna sonora, che contiene l’hip-hop del periodo: Neffa, Flaminio Maphia, La Pina, Piotta e i Sangue Misto. Lo potete recuperare su Youtube, diviso in due parti.

Semiautomatic Roma Metal Jacket

È la storia di due ragazzi che per pagare i propri debiti devono rapinare una videoteca. Ritroviamo come protagonista G Max insieme a Michael Calandra de La Squadra ma anche Tormento, Primo, DJ Enzo, Neffa e Ice One. Il film è allegato al saggio sul panorama hip-hop romano Hip-Hop, Sangue e Oro.

semiautomatic
Questo, purtroppo, è l’unico reperto a noi pervenuto

Zora La Vampira

Il film racconta del conte Dracula, che stanco ormai di bere il sangue dei contadini della Transilvania, decide di lasciare la sua terra natia per trasferirsi a Roma. Il conte si ritroverà catapultato nella vita di periferia della capitale, animata dal sound hip-hop e reggae del periodo. Anche qui la colonna sonora contiene alcuni nomi di artisti nostrani degli anni Novanta: Cor Veleno, Frankie hi-ngr mc, Sottotono, Kaos One, DJ Gruff, Neffa.

Leggi anche:  Torcida di Big Fish e le sue importanti partecipazioni

Il segreto del giaguaro

Protagonista è un personaggio strano e particolare, interpretato dal rapper Piotta. Il Giaguaro vive immerso nelle atmosfere anni Settanta, è un ottimista nato e passa le sue giornate nei bar della capitale. Tra gli altri interpreti troviamo anche G Max dei Flaminio Maphia, Primo e Hyst.

Senza Filtro

Girato nella periferia milanese in Barona, racconta le vicende di due ragazzi impersonati da J-Ax e DJ Jad. Il film indaga la realtà dei giovani di periferia tra graffiti, droghe leggere e ritmi hip-hop e funk.

All Night Long

Clementino e ‘Nto sono gli attori protagonisti di questo poliziesco. Clementino è il Cinese, un criminale psicopatico detentore del traffico di stupefacenti provenienti da Oriente, interessato al controllo del territorio. Il suo acerrimo rivale è il Saggese, interpretato da Ntò, un boss spietato e senza scrupoli. Nel cast troviamo anche Don Joe e Guè Pequeno.

Solo per il weekend

Altro film che vede la partecipazione di un rapper come attore. In questo caso, nel cast troviamo Jake La Furia che recita nel ruolo di uno scagnozzo che picchia e minaccia la gente.

Parola di Dio

Narra la storia di uno studente russo che diventa un cristiano integralista. Guè Pequeno ha rivestito il ruolo di co-produttore esecutivo nella realizzazione del film. Per il rapper è un sogno si realizza, vista la sua passione per il cinema nata grazie alla madre.

Leggi anche:  Ascolta Pezzi, il nuovo album di The Night Skinny

Zeta – Una storia hip-hop

Un film verosimile sul rap che racconta la storia di Alex, un ragazzo il cui nome d’arte è Zeta, e della sua ascesa nel mondo del rap italiano. Molti rapper hanno preso parte al film: Izi, J-Ax, Fedez, Salmo, Clementino, Ensi, Briga, Tormento, Rancore, Shade, Noyz Narcos e Shablo.

Numero Zero – Alle origini del Rap italiano

Il più famoso documentario sul rap italiano che ripercorre la sua storia nelle maggiori piazze del Paese. Ve lo avevamo già consigliato come contenuto Netflix da guardare durante la quarantena.

Dark Polo Gang – La serie

Docu-serie ispirata alle vite di Sick Luke, Pyrex, Wayne Santana, Tony Effe e Dark Side. Nelle puntate sono visibili i luoghi che hanno ispirato la nascita dei loro testi e il mondo da cui provengono. Ma anche il loro successo, che li ha portati a diventare un vero e proprio fenomeno mediatico.

Bonus:

Mucchio Selvaggio

È il film girato a Roma che mostra una guerra tra gang che si occupano di traffico di cocaina, con la complicità di poliziotti corrotti. All’interno del film, né più né meno che un porno fatto e finito, appaiono vere e proprie istituzioni della scena rap di allora: Noyz Narcos, Chicoria, Guè Pequeno, Jake la Furia, Don Joe, Metal Carter, Duke Montana, Lou Chano e Gel.

Leggi anche:  George Floyd: cosa possiamo imparare da L'odio di Kassovitz?
Ti potrebbe interessare
News Ita

J-Ax è nel disco di Reverendo nel brano Briciole

News Ita

Tia pubblica il singolo Romantici diretto da Don Joe

News Ita

Sercho pubblica il singolo Torno subito prodotto da PK

News ItaNuova uscita

Jangy Leeon pubblica l'album Full Moon Confusion

Iscriviti alla nostra Newsletter