Segui le nostre dirette sul canale IGTV di @lacasadelrap

Nuova uscita

Masa Squiat pubblica Chi l’avrebbe detto, primo album italiano in NFT

Masa Squiat Chi l'avrebbe detto

Da venerdì 21 maggio è disponibile Chi l’avrebbe detto, EP d’esordio di Masa Squiat. Il disco è prodotto interamente da Afterouge, e vede anche le collaborazioni di Andrea Testore, Stefano Gabriele Belforte, e Axel Scarpulla.

Chi l’avrebbe detto è il frutto di una lunga gestazione che va dalla fine del 2019 fino al 2021. Il lavoro è partito in studio, e si è poi sviluppato durante il lockdown. All’interno del disco possiamo trovare tematiche personali colme di espressività, senza però abbondare musicalità variegate. Per esempio, in brani come Fiori blu possiamo trovare atmosfere afrobeat/trap, mentre in Ti volevo troviamo sfumature indie/rock.

7 tracce, 7 NFT unici e non duplicabili. In questi ultimi tempi abbiamo visto un crescente interesse verso il mondo delle blockchain e delle criptovalute. Proprio per questo motivo, vi sarà già capitato di sentir parlare degli “NFT” (Non Fungible Tokens). Chi l’avrebbe detto di Masa Squiat è il primo progetto italiano a uscire in compagnia di 7 NFT: uno per ogni traccia. Chi acquisterà i tokens riceverà una copia fisica autografata del disco, oltre che il provino non terminato della prima versione di Ti volevo.

Ho scritto questo disco in maniera molto spontanea, è un vero e proprio flusso di coscienza, non c’è nessun pezzo studiato a “tavolino”, ogni vibes è stata concepita dalla pura e semplice ispirazione. Lo reputo un disco sincero, nei testi si possono cogliere numerose metafore, giochi metrici e citazioni

Masa Squiat
Leggi anche:  Tijuana è il singolo di Masa Squiat
Ti potrebbe interessare
News Ita

Tijuana è il singolo di Masa Squiat

Iscriviti alla nostra Newsletter