Segui le nostre dirette sul canale IGTV di @lacasadelrap

Nuova uscita

Roy Zen racconta l’incomunicabilità tra artisti e società nel suo album Travis

Roy Zen copertina Travis

Roy Zen ha pubblicato l’album Travis. Nel disco sono presenti tutte le sfaccettature dell’artista di Torino, legato a un liricismo pregno e a un’attitudine dura, attaccata al cemento delle strade in cui si è sviluppata.

Ispirato all’omonimo personaggio di De Niro, protagonista di “Taxi Driver“, Travis è un disco oscuro, notturno, che evoca queste atmosfere sin dalla breve intro strumentale. Roy Zen si muove e riflette come un solitario, senza cercare la comprensione di chi lo circonda. Egli è infatti consapevole della grande incomunicabilità che attanaglia questo momento storico. Il rapper si sfoga allora con crudezza, senza remore, sputando la sua verità al microfono, per provare a scuotere quei pochi disposti ad ascoltarla.

Insieme a lui, al microfono compaiono diversi colleghi e amici: Thai SmokeRiccardino e Michael Sorriso, tutti torinesi come lui. Le cupe produzioni sono invece firmate da True LoveRiccardinoDeal The BeatKrusher e dallo stesso Roy Zen. Il disco è stato mixato e masterizzato al Souledge Studio, mentre la cover è a cura di Plusultra Production.

Leggi anche:  I Colle der Fomento pubblicano il video di Noodles
Conosci meglio

Prima di ascoltare la musica ho imparato ad ascoltare le parole. Ho iniziato su YouTube analizzando i testi delle canzoni, e ora sono qui. La mia missione è esplorare il cuore dietro a ogni traccia.
Ti potrebbe interessare
News Ita

Michael Sorriso pubblica il video di Maremoto

News Ita

Croma torna con il singolo duro La Crème

ApprofondimentoZoom In

Più Reale del Re raccontato da Thai Smoke

Nuova uscita

Ecco Più reale del re, l'Ep di Thai Smoke

Iscriviti alla nostra Newsletter