Segui le nostre dirette sul canale IGTV di @lacasadelrap

Nuova uscitaTop

Salmo, esce FLOP: il disco del peccato

salmo flop

Il primo ottobre 2021 è stato pubblicato il nuovo disco di Salmo per Sony Music: FLOP. Secondo quello che è il classico stile satirico del rapper di Olbia, l’intero lavoro affronta il dramma dell’artista e la paura di non riuscire. Questo tabù viene sviscerato sotto tutti i punti di vista e descrive l’unica vera caratteristica che ci rende umani: l’errore. Il concept dell’album era stato ampiamente anticipato dalla cover che riprende l’iconico quadro The Fallen Angel di Alexandre Cabanel – per approfondire clicca qui.

Se l’enigma del peccato era percepibile nella cover, ora si fa evidenza con una commistione di suoni che spaziano tra pop-punk, rock, acid. Secondo la più classica delle tradizioni, la “confusione” musicale rimanda proprio all’idea di inferno tipicamente letteraria. Valore aggiunto sono anche le collaborazioni (Marracash, Guè Pequeno, Noyz Narcoz e Shari): a suo modo ognuno è in grado di emozionare e, soprattutto, aggiungere qualcosa al disco. Tra le varie tracce, quella che maggiormente colpisce è il brano Vivo, in cui figura uno spoken word di grandissima fattura. Un’intima prosa in cui vengono rese esplicite tutte le paranoie a cui un artista contemporaneo è sottoposto.

Salmo

Salmo e il suo “Flop”, un lavoro complesso

La penna di Salmo non è assolutamente in flop, anzi: questo nuovo progetto è estremamente complesso. Non bisogna lasciarsi ingannare dal workflow dell’album estremamente pulito, merito dei grandi produttori che stanno dietro al progetto – Mace, Andry The Hitmaker, Low Kidd solo alcuni dei nomi presenti. Per quanto strambo possa sembrare il disco ha anche una chiave di lettura ironica: credo non sia assolutamente casuale il fatto che la pubblicazione cada di Venerdì e che sia composto da 17 brani. Salmo ha voluto stigmatizzare queste immagini folkloristiche (il diciassette e il venerdì). Tutto questo assume un ulteriore significato se pensiamo che il venerdì è anche un giorno particolarmente significante nella cultura cristiana – il “venerdì santo” è appunto il giorno della morte di Cristo.

Leggi anche:  Ascolta Re mida il nuovo progetto discografico di Lazza

Salmo ha inoltre inserito tante citazioni a film (Dogman e Rainman, solo per citare alcuni) e saranno proprio queste referenze a svelare la vera natura del suo peccato. Lasciamo a voi il piacere di scoprire ogni riferimento. Buon ascolto!

Conosci meglio

La musica mi accompagna sin dall'infanzia. Ho studiato la musica classica e lavorato sull'elettronica. Ogni suono è un colore sulla tela della quotidinità: "una vita senza musica non è vita."
Ti potrebbe interessare
News ItaTop

Gemitaiz partecipa al Flowers Festival

Approfondimento

Sandman racconta nel suo libro il Rap criminale e molto altro

Approfondimento

Zero personaggio, zero cazzate: il ritorno di Jake La Furia

News ItaTop

Torna il Sottosopra Festival con la sua 9° Edizione - La line-up completa

Iscriviti alla nostra Newsletter