Segui le nostre dirette sul canale IGTV di @lacasadelrap

News

Highsnob e Hu presentano “Abbi cura di te”, il brano in gara a Sanremo 2022

hignsob-hu

Highsnob e Hu (Michele Matera e Federica Ferracuti), sono due artisti di talento di cui di recente si sta molto parlando in vista della loro partecipazione alla kermesse guidata da Amadeus. Ieri hanno presentato alla stampa il loro nuovo brano Abbi cura di te. Questo sarà infatti il titolo che i due porteranno in gara al Festival di Sanremo 2022 e noi de lacasadelrap.com abbiamo avuto il piacere di partecipare alla conferenza e ascoltare le parole dei due concorrenti.

Highsnob, considerato come uno dei miglior rapper della scena contemporanea con un percorso alle spalle di crescente maturazione, e Hu giovane artista che inizia a studiare musica all’età di 12 anni, e scrive, produce, suona e canta le sue canzoni, si intrecciano e si completano nel singolo scritto dallo stesso Mike.

Per gli artisti, Sanremo è quello che serviva, è una nuova era personale. Il percorso che li ha portati al festival è stato qualcosa di inaspettato, il brano è nato con spontaneità e non per Sanremo. Amadeus ha ascoltato il loro singolo per ultimo, ma è stato il primo che ha scelto per la gara.

Highsnob e Hu

Il messaggio di Highsnob e Hu

Il brano di Highsnob e Hu ha un messaggio molto forte: Abbi cura di te è uno slogan a livello universale, non solo una canzone. Il messaggio va oltre la linea del testo, ha un potere afferma Hu, ha qualcosa di speciale che l’ha fatta emozionare e che unisce i loro mondi. Il climax è emotivo e la purezza, il significato arriverà ai più.

Leggi anche:  BUS – Bollettino Uscite Settimanali 11 marzo 2022

Entrando nei dettagli del testo i due artisti affermano:

“Abbi cura di te è un brano intriso di autentica verità che ci induce a riflettere sulle sensazioni e i sentimenti che ruotano intorno alla fine di una relazione. Il testo nella sua genuina semplicità esalta la condizione dolorosa dell’abbandono, situazione costellata da ferite spesso incolmabili delle reciproche parti coinvolte. Nonostante il lutto e la sofferenza per la chiusura di una storia sia innata, nel brano rivolgiamo alla persona che stiamo per lasciare l’augurio che il suo viaggio possa continuare nel migliore dei modi, invitandola ad avere cura di sé ovunque sarà. – È un brano che parla non tanto della fine di una storia in , ma della consapevolezza che ne deriva, con l’augurio di bene universale”

Highsnob e Hu 3

E sulla loro unione Highsnob e Hu dichiarano:

“Condividiamo la grande passione per la musica, il vero motore nonché l’energia positiva che smuove le nostre anime, ci lega poi una verità spassionata e profonda. Non abbiamo mai avuto il minimo dubbio sul nostro incontro e siamo a supporto morale uno dell’altro.”

Abbi cura di te, oltre che di Highsnob e Hu, si avvale della collaborazione preziosa di Andry the Hitmaker, che è riuscito a dare al pezzo quella sonorità contemporanea e avvolgente, in grado di entrare nelle orecchie sin nei primi ascolti, toccando le corde più profonde dell’anima.

Leggi anche:  Fine primo tempo: Egreen ci racconta come ha imparato a cambiare

I due artisti hanno in programma anche i loro rispettivi album, ai quali stanno lavorando. Il progetto è molto interessante e può prendere anche i non amanti del genere. Non ci resta che attendere l’avvento del Festival per ascoltare Abbi cura di te. Noi de lacasadelrap.com, facciamo loro un grande in bocca al lupo!

Conosci meglio

Ciao, sono Vincenzo, ho 20 anni e studio scienze della comunicazione. Sono un amante della musica, dello sport, della cucina e dell'arte. Penso che i social media siano la fonte principale per comunicare qualcosa e lanciare un messaggio qualsiasi. Instagram: vincenzo.torregrossa
Ti potrebbe interessare
Nuova uscita

Tredici Pietro torna col suo nuovo progetto discografico "Solito posto, soliti guai"

Nuova uscita

Hu pubblica il suo primo album "Numeri Primi"

News

BUS – Bollettino Uscite Settimanali 11 marzo 2022

Approfondimento

Sanremo 2022: è il rap il futuro della musica italiana?

Iscriviti alla nostra Newsletter