Segui le nostre dirette sul canale IGTV di @lacasadelrap

Intervista

Intervista a 347aidan, la nuova stella canadese esplosa su Tik Tok

347aidan

347aidan, all’anagrafe Aidan Fuller, non è solo un fenomeno social, ma un giovane talento canadese salito alla ribalta negli ultimi anni. Mischiando pop, rock e hip hop ha segnato la strada per una nuova wave musicale emo-trap. Esordisce nel 2017 su SoundCloud e YouTube, e già nel 2020 la sua musica si fa conoscere ovunque: il singolo Demons and Monsters registra milioni di view su TikTok e YouTube, e supera i 10 milioni di streaming su Spotify.

La consacrazione arriva poi con Dancing in my room che nel giro di poche settimane fa esplodere il “fenomeno 347aidan” a livello globale. Influenzato dalla musica di Kurt Cobain, XXXTentacion e Tyler The Creator, il giovane artista canadese ha sviluppato uno stile assolutamente personale, caratterizzato da una sensibilità rara che trova libero sfogo in testi intimi, ma allo stesso tempo generazionali. Nel 2021 ha pubblicato i singoli IDWK e When the devil cries e l’EP Chasing Harmony trainato dai brani Memories e Harmony. Bad kids, l’ultimo singolo uscito lo scorso febbraio, in un solo mese ha raggiunto i 2 milioni di streaming su Spotify.

Abbiamo avuto l’occasione di intervistare il giovane artista canadese, prima del suo tour europeo dove farà tappa anche in Italia il prossimo 11 maggio 2022 al BIKO di Milano.

Ciao Aidan, grazie mille per averci dedicato un po’ del tuo tempo e per averci dato l’opportunità di intervistarti! Innanzitutto, perché 347aidan? Qual è il significato dietro il tuo nome?

Grazie per avermi accolto! 347 significa Peace Lives Forever. L’ho preso dal significato dell’angelo dietro i numeri 3 – 4 – 7 che significa proprio “pace che arriva con il tempo”. Sono sempre stato attratto dai numeri e volevo scegliere qualcosa con essi. All’inizio volevo usare solo PeaceLivesForeverAidan, ma mi è sembrato troppo lungo, quindi ho finito per scegliere 347aidan.

Leggi anche:  EVENTI - 347aidan, il giovane talento emo-trap canadese arriva a Milano per un'unica imperdibile data

Sei molto giovane, hai 18 anni e sei già una star. A che età hai capito che la musica era ciò che volevi fare?

Non so esattamente quando ho deciso di voler fare il musicista, ma penso di aver sempre saputo che volevo fare qualcosa di grande, che fosse recitazione o musica. Ho iniziato a fare musica abbastanza giovane, a 11, 12 anni, e non appena ho iniziato a farla, ho capito che avrei voluto farlo per il resto della mia vita.

Raccontaci di più lo stile del tuo sound, è emo-trap/hip hop? Che tipo di influenza c’è dietro, quali artisti ti hanno influenzato di più?

Mi piace suonare con quanti più suoni possibili ed è difficile attribuire un genere a quello che faccio. Le influenze che ho avuto in generale sono: Mac Miller, Tyler the Creator, Kanye, ACDC, Led Zeppelin, Pink Floyd. La più grande ispirazione, che rende la mia musica ciò che è è semplicemente la mia vita di tutti i giorni, ciò che sto effettivamente attraversando e solo le cose che stanno accadendo nel presente.

redawoojlrpiu6xnutvh
347aidan

Cosa ne pensi di TikTok e di come sta cambiando il modo in cui ascoltiamo la musica e influenzando la popolarità degli artisti?

Penso che TikTok sia davvero fantastico perché offre essenzialmente a qualsiasi artista la possibilità di avere una piattaforma di visibilità. Ma penso anche che danneggi la musica, in un certo senso, perché sottrae molto al processo creativo, dando vita a molti artisti che cercano di creare canzoni da far esplodere su TikTok, invece di fare solo canzoni per il piacere di farle.

Leggi anche:  Westside Gunn ha pubblicato Pray For Paris

Cosa ne pensi della scena hip hop americana in questo momento, quali artisti pensi stiano cambiando il gioco?

Penso che molti degli artisti che stanno cambiando il gioco in questo momento lo stiano cambiando già da molto tempo, e non sono sicuro che ci siano molti artisti nuovi che siano così diversi da aprire una nuova strada. Spero di far parte degli artisti che lo faranno.

Hai già pubblicato molti singoli di successo, hai in programma di pubblicare un album a breve?

Sì. Ho intenzione di pubblicare un album entro il prossimo anno. Lo registrerò quest’estate e spero di averlo perfezionato entro il 2023.

E finalmente a breve verrai ad esibirti dal vivo in Italia, cosa ti aspetti dall’Italia? Qualche messaggio per i tuoi fan italiani?

Non ho idea di cosa aspettarmi. Non ho mai fatto uno spettacolo in Europa, per non parlare dell’Italia. Penso che sarà fantastico e spero che le persone siano pronte a spaccare!

aiden 0345 799x1024 1
347aidan
Ti potrebbe interessare
Live tourNews Ita

EVENTI - 347aidan, il giovane talento emo-trap canadese arriva a Milano per un'unica imperdibile data

Intervista

L'Elfo: "MILORD racconta il (mio) concetto di fragilità"

Nuova uscitaTop

Kanye West a sorpresa con la Deluxe Edition di "Donda"

News Ita

Silent Bob e Sick Budd pubblicano il video "Vedova Nera"

Iscriviti alla nostra Newsletter