Segui le nostre dirette sul canale IGTV di @lacasadelrap

Intervista

Esce il primo Ep di Alda, “Tana libera tutti”: l’intervista

alda

La stella nascente Alda pubblica il suo primo ep dal titolo Tana libera tutti“, e sarà disponibile da Venerdì 27 Maggio su tutte le piattaforme digitali pubblicato da Asian Fake e distribuito da Sony Music Italia.

Anticipato da tre singoli, tra i quali “Occhi di Gatto“, presente nella tracklist di questo lavoro la rapper con profonde radici albanesi concretizza il suo immaginario artistico pubblicando questo primo ep.

Le produzioni sono state affidate a Michele Nannini e Iulian Dmitrenco , c’è anche la presenza di Giovanni Amati nell’ultima traccia e quella di Fabio De Marco nella seconda.

Alda si distingue per le rime sincopate e sonorità drammatiche , sviluppando le sue barre su temi empatici. Il rap diventa la sua difesa e il suo personalissimo modo per affermare un carattere molto forte ed un mezzo di sfogo molto potente.

Grazie alla musica questa promettente artista riesce a superare le difficoltà che si incontrano nella via per entrare nel mondo degli adulti sfogando così la rabbia repressa con un flow che rispecchia totalmente lo stato d’animo della ragazza.

Noi de Lacasadelrap abbiamo colto l’occasione e abbiamo preso la palla al balzo per fare quattro chiacchiere con lei.

Ciao Alda e benvenuta su lacasadelrap.com!

Questo è il tuo primo EP, quindi hai avuto l’occasione per poter mettere nero su bianco qualcosa che avevi bisogno di buttare fuori. Quando hai capito che era ora di sfogarti?

C’è sempre qualcosa che marcisce dentro di noi e che il nostro corpo aspetta di rigettare. In me, lo scoppio avviene quando il peso delle emozioni diventa insostenibile.

Leggi anche:  Red Bull Posse: cosa hanno in comune Deriansky, Alda e Guido Cagiva? L'intervista
Video clip del singolo di Alda Occhi di gatto

Anche a livello metrico si nota una certa tecnica tra le tue barre. Dove hai imparato a scrivere rap?

Sono cresciuta con il rap. Quando ero piccola, mio fratello si ascoltava l’hardcore rap americano a mitraglia, e io assimilavo. Eravamo incazzati già da bambini. Impari a scrivere solo se lo fai, e lo fai solo se ne hai bisogno.

ALDA foto Enrico Luoni 1 1
Alda foto ufficio stampa

Personalmente la traccia che mi è piaciuta di più è “Bambine dinamite”. Parli e racconti di una vita che hai vissuto e ti ha anche formata, spieghi anche del significato che ha l’arte per te. Cosa vuol dire per te essere originale?

Essere originali significa essere autentici. Puoi parlare di quello che vuoi nelle canzoni, e puoi anche esprimere pareri che non per forza condivido, perché se sei autentico, la tua musica arriva lo stesso. Il problema è che il linguaggio che utilizzano in tanti, è spesso impersonale perché omologato. È facile seguire la massa, ma una volta che ti ritrovi da solo non sai più che strada prendere.

Nei testi racconti anche come è essere una ragazza che appartiene ad una generazione di persone che si spostano per trovare fortuna altrove. Cosa avresti scelto di fare se non ti fossi dedicata alla carriera musicale?

Se non mi fossi dedicata alla musica, forse mi sarebbe piaciuto lavorare con i bambini, perché sono pazzi e mi mandano in crisi.

Leggi anche:  Il 2° Ep di "Red Bull Posse" con Alda, Guido Cagiva e Deriansky è online sul canale Red Bull Droppa
Video Clip del singolo di Alda Strega comanda color

Come hai scelto i produttori presenti in questo lavoro?

Ci siamo scelti a vicenda. Michele e Iulian sono una parte integrante di questo progetto, perché oltre ad aver curato tutti i suoni, mi hanno accompagnata durante questi anni di crescita. Un’altra persona importante è Giovanni, che ha fatto nascere uno dei brani dell’EP a cui sono più legata, che è “Preconcetti”.

Sei carica per il Miami festival? Cosa ti aspetti dal pubblico?

Non vedo l’ora di suonare al Miami. Non ho aspettative, spero solo di poter regalare delle emozioni a qualcuno.

Ti potrebbe interessare
News

BUS – Bollettino Uscite Settimanali del 17 giugno 2022

Intervista

Red Bull Posse: cosa hanno in comune Deriansky, Alda e Guido Cagiva? L'intervista

News ItaTop

Il 2° Ep di "Red Bull Posse" con Alda, Guido Cagiva e Deriansky è online sul canale Red Bull Droppa

News

BUS – Bollettino Uscite Settimanali del 27 maggio 2022

Iscriviti alla nostra Newsletter