Segui le nostre dirette sul canale IGTV di @lacasadelrap

NewsNews Ita

Raiz annuncia il nuovo disco Si ll’ammore è ‘occuntrario d”a morte

Raiz

Previsto per venerdì 24 febbraio 2023 il nuovo album di Raiz, una personale raccolta di alcuni dei brani più significativi di Sergio Bruni. Il disco si chiaamerà Si ll’ammore è ‘occuntrario d”a morte per Visage Music – Distribuzione fisica Egea, digitale Pirames.

Dopo oltre 30 anni di carriera come voce degli Almamegretta, quattro lavori da solista, la vittoria della Targa Tenco nel 2014 nella categoria “Miglior interprete” per l’album Dago Red realizzato insieme a Fausto Mesolella e l’EP Napoli C.le / Dusserdorf” (2021) in collaborazione con il rapper Lucariello da cui è stato estratto Aria, brano che ha aperto la stagione finale della serie televisiva Gomorra, Raiz pubblica il nuovo disco, omaggio intimo e rispettoso ad uno dei cantanti partenopei più popolari del secolo scorso e che più lo ha influenzato nel corso della sua carriera.

Il nuovo disco di Raiz rende omaggio a Sergio Bruni, uno dei cantanti partenopei più popolari del secolo scorso.

9f8866325031bd92faa5e83520057577d4fb1817085acc5e2f35dcfc4355aba0
Locandina Ufficiale


Raiz parla così del disco: “Ho sempre cantato Sergio Bruni, o meglio lui ha sempre cantato dentro di me. La sua musica ha attraversato la mia infanzia, accompagnando gioie e dolori della mia famiglia; le sue canzoni appartengono alla collettività dei napoletani. Il mio tributo dunque va oltre quello dovuto all’immenso artista: questo album è un omaggio al mondo che mi ha generato e donato tutti i mezzi espressivi. Ho registrato questi brani con un rispetto quasi religioso, un ringraziamento alla mia città attraverso l’opera di uno dei suoi artisti più rappresentativi.

E’ stato un viaggio non sempre facile, poiché le emozioni che queste composizioni evocano sono forti: il solo indugiare su alcune note mi ha riportato al tempo della mia fanciullezza e possibilmente ancora più indietro, fino a toccare il cuore delle generazioni che mi hanno preceduto. Oggi mi sento più completo e in pace, come chi compie un dovere a lungo disatteso.Grazie dunque a Sergio Bruni e grazie a Napoli: madre, amante, dea. Questo album è dedicato alla memoria di mia madre Anna Esposito, senza la quale non avrei saputo cantare neanche una parola, e alla vita di mia figlia Lea, alla quale spero di saper trasmettere l’amore per questa musica.

Leggi anche:  Nel nome di Oyoshe: A.M.E.N.
Conosci meglio

lacasadelrap.com è un portale focalizzato sul Rap ma attento anche a ciò che ne è affine, spaziando tra la cultura Hip Hop, la Black Music e la scena Urban. Vero punto di forza è l’attenzione verso aspetti solitamente meno approfonditi, come la scena emergente e quella femminile. Altra importante caratteristica è il suo staff eterogeneo e dislocato in tutto il territorio italiano, capace di valorizzare anche le realtà meno in vista.
Ti potrebbe interessare
Approfondimento

Fabri Fibra, 9 anni di Squallor che è ancora attuale

Intervista

Nel nome di Oyoshe: A.M.E.N.

NewsNews Ita

“Il vangelo secondo Lucariello”, in vinile l’album della serie Gomorra

News

BUS – Bollettino Uscite Settimanali dell'8 dicembre 2023

Iscriviti alla nostra Newsletter