Segui le nostre dirette sul canale IGTV di @lacasadelrap

Recensione

Drimer, la saga continua: Scrivo Ancora 3 è un altro tassello che si aggiunge al puzzle

Drimer

Drimer il 21 giugno 2024 ha pubblicato Scrivo Ancora 3, continuum della saga ideata dall’artista nel 2017. Il progetto si distacca totalmente dal secondo capitolo, datato 2023, poiché se Scrivo Ancora 2 è orfano di featuring, il terzo episodio è ricco di collaborazioni importanti.

Gli ospiti presenti nel disco sono Inoki, Jack The Smoker, Willie Peyote, Brenno Itani, Schiuma, Loge, Bruno Bug, Ticky B, Giovane Feddinie Dj MS. Big House ha curato la maggior parte delle produzioni. Gli altri produttori sono Ric De Large, Marza, Yazee, Superape, CRVEL e il giovanissimo Noise Joke.

Testi

Scrivo Ancora 3 presenta un plus significativo: Drimer espone tutta una serie di contenuti a sfondo sociale estremamente interessanti e meritevoli di attenzione da parte del pubblico.

In Moriremo tutti, l’artista di Castelfondo affronta il tema della morte collegandolo alla vita, elaborando un Tao che si interseca energeticamente alle nostre azioni: prendere la nostra esistenza con più leggerezza è la chiave per evitare una morte prematura dell’anima.

Certo, ma è un brano che analizza le ipocrisie umane, le maschere che indossa chi non riesce a far collimare le parole ai fatti. Il contributo di Bruno Bug si tramuta in una strofa densa di significato che invita l’ascoltatore a riflettere ed assumersi le proprie responsabilità.

Drimer

Drimer in L’amore? affronta il complesso discorso del femminicidio e lo fa costruendo uno storytelling profondo, concepito con uno spessore artistico intrigante.

Leggi anche:  BUS – Bollettino Uscite Settimanali del 19 novembre 2021

La penna dell’artista in Noi non vi vogliamo 3 graffia il potere ma anche la collettività e gli individui. Drimer, negli episodi appena citati, invita il pubblico ad elevare la propria consapevolezza, così da non bloccarsi in una superficialità endemica.

I brani menzionati sono essenziali per comprendere a pieno la portata dell’opera e il quadro viene impreziosito da Marciapiedi, canzone motivazionale in collaborazione con Schiuma. La restante parte dell’album conferma le buone doti tecniche di Drimer ma non aggiunge niente di innovativo a livello contenutistico.

Strumentali

Scrivo Ancora 3 è musicalmente accattivante. I produttori presenti nel disco hanno svolto un lavoro certosino, impreziosito da sample storici, italiani e non.

Il primo campione è un blues e lo troviamo in Genere: Real. Hall of fame che vede la collaborazione di Inoki, oltre a pescare sample dal rap old school americano, delizia l’ascoltatore con due campioni che provengono direttamente dalla golden age del rap italiano: quello di C.U.B.A. Cabbal & Lou X tratto da Cinque minuti di paura e uno spezzone selezionato da 21 Tyson dei Cor Veleno.

Altri sample provenienti dal rap italiano sono riscontrabili in Lezione dove vengono campionati Jake La Furia in M-I Bastard, Inoki in Basso Profilo, Marracash ne La via di Carlito, nuovamente Lou X in Cinque minuti di paura e i CoSang di Int’ o rione.

Certo, ma, viene impreziosito da un sample cinematografico mentre Noi non vi vogliamo 3 preleva campioni direttamente dai TG e ricorda un po’ l’intro di Ninna Nanna di Jake La Furia.

Drimer

Aldilà dei campioni, Scrivo Ancora 3 offre un comparto musicale sfaccettato e intrigante: l’album è composto sia da suoni più classici (Genere: Real, Hall of fame impreziosito anche da scratch, idem Lezione.)

Nati per questo è un episodio che sposta il focus più sul gangsta rap mentre sonorità più moderne le ravvisiamo in Aftermath e Olimpo.

Alcune strumentali più soft ed emozionali sono in perfetta sintonia con il tema proposto: è il caso ad esempio delle produzioni di Moriremo tutti, L’amore?, Certo, ma, Non scordarti di me, Marciapiedi e C’era una volta a Milano, titolo che prende spunto dall’incipit di Trinità del buon Gué.

Leggi anche:  Ares Adami è fuori con il nuovo progetto Coffee & Bars

Menzione speciale la merita il beat di Cose Concrete: un canto lirico narrato da ninfe viene intervallato a delle sonorità estremamente zen: il risultato è un mix originale molto ben congegnato.

Stile

Lo stile di Scrivo Ancora 3 si distingue per il flow iper tecnico di Drimer ma non per i giochi di parole, che appaiono un po’ annacquati. Le collaborazioni sono tante e non sempre risaltano.

Drimer non opta mai per un pop melenso: la direzione artistica scelta dal rapper è quella di raccontare e in Scrivo Ancora 3 la percezione di Drimer si focalizza anche oltre l’ego e le vicissitudini personali.

Rispetto al capitolo precedente, proposto poco più di un anno fa, l’artista sembra più maturo e in Scrivo Ancora 3 la voglia di osare è nettamente maggiore.

Drimer
8.0

Drimer - Scrivo Ancora 3

"Scrivo Ancora 3" è un album con alcuni brani dai contenuti importanti, affrontati con una scrittura interessante. Il sound è coinvolgente e stimolante. Drimer sembra aver acquisito una maturità artistica da non sottovalutare anche se il progetto presenta alcuni piccoli difetti, che impallidiscono difronte alla struttura musicale e lirica proposta dal rapper.

Testi

8.0

Strumentali

8.5

Stile

7.5

Pro

  • Contenuti e storytelling
  • Un suono ricercato e con tante reference
  • Un'attitudine più matura al microfono

Contro

  • Alcuni testi ripetitivi
  • Featuring non sempre all'altezza delle aspettative
Ti potrebbe interessare
Approfondimento

Suspect CB: "ECO" è il risuono dei pensieri

Live tourNews

RED BULL 64 BARS LIVE sarà il 4 Ottobre 2024 a Scampia

News

BUS – Bollettino Uscite Settimanali del 14 giugno 2024

Intervista

Murubutu, "Letteraturap talk che scopre i romanzi attraverso il rap". Intervista

Iscriviti alla nostra Newsletter