Segui le nostre dirette sul canale IGTV di @lacasadelrap

Live tourNews

RED BULL 64 BARS LIVE sarà il 4 Ottobre 2024 a Scampia

Red Bull 64

Un altro grande nome si aggiunge al cast della terza edizione di RED BULL 64 BARS LIVE: GUÉ tornerà sul palco di Piazza Ciro Esposito a Scampia, Napoli il prossimo 4 OTTOBRE 2024, dopo aver già partecipato all’edizione del 2022. 

GUÉ negli ultimi anni ha pubblicato con Red Bull due Red Bull 64 Bars, il primo nel 2020 prodotto da Shablo e il secondo nel 2022 prodotto da TY1, e un Red Bull Posse – uscito nel 2023 – con VillaBanks e Bello Figo ed è pronto ora a tornare sul palco dell’evento urban più atteso dell’anno. 

Dopo un’ultima edizione da record nel 2023, sold-out con 10mila presenze, il format musicale più iconico di Red Bull si prepara a tornare nella sua versione dal vivo all’interno della piazza che, negli ultimi due anni, ha accolto alcuni tra i più grandi artisti della scena rap e urban del nostro Paese. 

La line-up anche quest’anno non sarà da meno, come dimostrano i primi quattro protagonisti annunciati. Insieme ad un gigante del genere GUÉ, annunciato oggi, KID YUGI, MASSIMO PERICOLO e TONY EFFE sono infatti tra gli artisti che negli ultimi anni hanno scalato le classifiche, collezionato una pioggia di certificazioni e contribuito a definire la scena urban e rap del nostro Paese. Ed è proprio quella stessa scena che RED BULL 64 BARS ha alimentato e accolto all’interno dei suoi format musicali. 

RED BULL 64 BARS LIVE GUE sera egalement la

Dallo studio al palcoscenico: RED BULL 64 BARS è rap nella sua forma più pura, un freestyle di 64 barre ormai diventate culto per i fan e per gli stessi artisti. Durante RED BULL 64 BARS LIVE non mancheranno di certo momenti memorabili ed esibizioni che accenderanno il pubblico, tra i pezzi cardine del repertorio degli artisti e i loro Red Bull 64 Bars. 

Il rap show battezza di nuovo Piazza Ciro Esposito a Napoli, nel cuore del quartiere di Scampia, come luogo magico di performance artistica; una Piazza, quella napoletana, che sin dalla prima edizione ha accolto il grande evento con un entusiasmo eccezionale.

Leggi anche:  Dediche d'amore: Barracano pubblica Mamme

L’evento si inserisce nel più vasto progetto di valorizzazione dei talenti del comune di Napoli, con l’obiettivo di mettere a sistema, e internazionalizzare la creatività musicale partenopea.

“La terza edizione consecutiva di Red Bull 64 Bars Live a Scampia, in Piazza Ciro Esposito, rappresenta per noi motivo di grande soddisfazione. Dopo il successo dei due anni precedenti, riproporre a Scampia un evento musicale che richiama una vera e propria community di appassionati è un ulteriore esempio di aggregazione e socialità, che conferma il nostro ruolo di Napoli Città della Musica” – dichiara il Sindaco di Napoli Gaetano Manfredi. E prosegue: 

“L’evento – nell’ottica dell’Amministrazione – si inserisce in un più ampio percorso di rigenerazione del quartiere, a partire dal progetto ReStart Scampia, finanziato con fondi Pnrr, Pon Metro e Periferie. Siamo partiti in questi mesi con i lavori alle Vele, così tanto attesi dai cittadini che hanno lottato contro i pregiudizi e per ottenere condizioni di vita degna. L’obiettivo è migliorare la qualità della vita degli abitanti e questo significa investire in nuovi alloggi, sostenibilità ambientale, ma anche in attività artistiche. La musica è sicuramente parte di questo percorso, per il suo valore educativo, sociale e culturale che disegna la nuova Scampìa’.’

Il 4 ottobre 2024 è quindi la data da segnare in calendario per i fan di RED BULL 64 BARS e per tutta la comunità locale e non solo. I biglietti per RED BULL 64 BARS LIVE sono disponibili qui: https://www.ticketone.it/artist/red-bull-64bars-live/.

Leggi anche:  Trap, storie distopiche... durante la pandemia
Conosci meglio

lacasadelrap.com è un portale focalizzato sul Rap ma attento anche a ciò che ne è affine, spaziando tra la cultura Hip Hop, la Black Music e la scena Urban. Vero punto di forza è l’attenzione verso aspetti solitamente meno approfonditi, come la scena emergente e quella femminile. Altra importante caratteristica è il suo staff eterogeneo e dislocato in tutto il territorio italiano, capace di valorizzare anche le realtà meno in vista.
Ti potrebbe interessare
8.0
Recensione

Drimer, la saga continua: Scrivo Ancora 3 è un altro tassello che si aggiunge al puzzle

Intervista

DJ Skizo: la vita in musica di un fuoriclasse. L'Intervista

News

BUS – Bollettino Uscite Settimanali del 10 maggio 2024

Intervista

Jack The Smoker, cinema d'essai in Sedicinoni. L'intervista

Iscriviti alla nostra Newsletter