24 agosto 2017
Newsbox, Opinioni

Quando il singolo estivo non era forzato: 10 video rap all’italiana

>Jammai Jammai
agosto 04, 2017


Tempo di vacanze? Direi di sì! L’estate è arrivata anche quest’anno e, se è vero che ogni stagione è buona per ascoltare musica, è anche vero che gli ascolti estivi sono quelli che spesso rimangono più impressi ai momenti della bella stagione.
Approfittando dell’assist fornito dagli ultimi singoli estivi, ma soprattutto da “Vacanze”, brano contenuto nell’album “Fenomeno” di Fabri Fibra, ho deciso di condividere con tutti voi i 10 singoli rap italiani che più suggestionano la mia idea di estate in chiave Hip Hop. In poche parole sono quelle tracce che, accompagnate da relativo videoclip ufficiale, ogni estate mi ostino a rimettere in play per affrontare al meglio gli impegni, tra lavoro, vacanze (poche), birre (tante) e ghiaccioli.
Tranquilli. Vi garantisco che non troverete spot di gelati, console di videogiochi, né tanto meno “Tranne te” o “Tranne me” nella selezione. Diciamocelo, questa ricerca al tormentone estivo che negli ultimi anni ha intaccato anche il filone rap (pure tu Salmo!?), ha stancato!

Senza tornare troppo indietro negli anni, altrimenti la nostalgia diventa “magone” per il triste rimpianto delle dolci estati andate, la nostra macchina del tempo si è fermata al 2009 e, più precisamente, a “Summer love”. Questo è il primo singolo estratto da “The real me”, album d’esordio di Michelle Lily e prodotto da Mondo Marcio. Troviamo entrambi, sulla spiaggia di questo video. Voi ricordavate il pezzo?

La nostalgia anni ’90 sembra sempre aleggiare nell’aria. C’è un EP uscito nell’estate 2012 (l’anno più gettonato di questa selezione) che per me significa più di tutti relax assoluto! Il progetto in questione è stato lavorato da Demo presso lo Studio Ostile di Genova e, l’artista in questione non può che essere il ligure Albe Ok. Prodotto da PrezBeat, perchè squadra che vince non si cambia come per il nuovo “Questa sera”, ecco “Estate 90” il terzo singolo estratto da “Coriandoli EP”.

Siamo partiti davvero “morbidi”, ecco perché in questa selezione è arrivato il momento di Guè Pequeno in collaborazione con Mr.Entics. Entrambi hanno un mood fortemente legato alle atmosfere latine e dancehall. Il video che ho scelto è stato pubblicato a giungo 2011 ed è “Non lo spegnere”. Estratto dal primo album solista di Guè P, resto un fermo sostenitore del fatto che questo sia anche il suo progetto più completo. Il videoclip è una vera chicca, con quella patina dorata!

Non sempre si ha la fortuna di trascorrere i mesi estivi tra mare e piscina. La vita non è una festa continua ed è naturale dover fare i conti con la realtà. Qui i colori si ingrigiscono e il ricordo va alle giornate infinite passate in casa o al campetto sotto casa, con la mente assorta nella speranza di un “weekend in liguria”. È il 2012 e Jack The Smoker ci racconta la sua “Estate Albina”.

Adesso i toni superano i grigi e arriva il nero. Il cielo nero di un temporale estivo inatteso, che ci coglie tutti impreparati. La Sardegna non poteva mancare in questa selezione. Ci sono tanti modi per rappresentare l’isola dei quattro mori. Avrei potuto farlo con le hit fresche di Uzi Junkana, sempre impeccabile nella narrazione del suo “Paradiso estivo”, ma per me resta più significativa “L’altra faccia della Costa” di Kill Mauri, perché “La vita non è aspettare che passi la tempesta, ma imparare a ballare sotto la pioggia” – Vivian Greene.
Testo esplicito, video esplicito, il racconto di una realtà che si ripete. Il brano è estratto da “Nel baratro” (2012).

Direi che siamo belli incazzati ed è già tempo del 15 d’agosto. Il traffico su tutte le autostrade italiane è di fuoco! Eppure c’è crisi, i soldi non ci sono, il Paese affonda in balia dell’assalto dal mare dei migranti e il sud Italia “Va a fuoco”. È davvero tutto così chiaro? Il compianto Primo Brown, non ha mai avuto peli sulla lingua e ci racconta la sua estate romana in “Ferragosto Hate”. Estratto da “Rap nelle mani Vol.3” il video è stato realizzato da Ibbanez per Cookie Monsta.

Siamo al giro di boa e, quando si parla di estate rap italiana c’è solo un progetto che svetta su tutti, è innegabile. Il lavoro in questione è “Manghi E Papaye”, ecco perché la scelta di proporne la cover in anteprima per l’articolo. Il progetto, ideato dal collettivo milanese Milano Down Town nato nel lontano ‘96, tra il 2011 e il 2012 ha coinvolto tantissimi rapper guidati proprio da Coliche, oltre che da Nak Spumanti. Tra i video più potenti, ho deciso di proporre “Merda estiva”, traccia estratta dal secondo volume di “Manghi E Papaye” e realizzata in collaborazione con Asher Kuno. Andate a recuperare i due mixtape!

Dalle birrette dell’hinterland di Milano passiamo agli spriz al campari della Costa Adria. Caorle, Jesolo Lido, Venezia Lido, questi i luoghi dell’estate arrogante che ci hanno raccontato negli ultimi anni i veterani di casa MicroMala. I progetti della crew AdriaCosta sono stati tanti. Dai volumi del “Franciacorta Music” di Gionni Gioielli, che ha rilanciato il dissetante Moscow Mule, fino ai due mixtape firmati Fratelli Freschi per Nex Cassel e Gionni Grano. Per questa occasione direi che “20 all’ora lungomare”, con protagonisti Cassel, Grano, Gioielli e Kiquè, è perfetta!

L’estate è soprattutto tempo di party selvaggi conditi da birre ghiacciate, carne allo spiedo, scottature sulle spalle e, tette e culi strizzati in costumi variopinti. Tocca accasarsi in Blocco Recordz per affrontare al meglio l’argomento. Se avesse avuto un video vi avrei proposto “Barbecue”, traccia che potete trovare nel mixtape “Musica Etero Vol.1” di Giso in compagnia di Emis Killa, Duellz e Dj Tel Aviv. In alternativa vi propongo un immaginario simile: “Cocktailz”- Emis Killa feat Giso & Duellz. Il disco è “L’erba cattiva”.

Concludiamo nell’anno dal quale eravamo partiti: 2009. Questo è davvero un classico! Probabilmente è scontato ma, il video di “Estate in città”, brano di cui potete trovare anche un remix firmato da Big Fish su YouTube, si caratterizza per quel mood che ha dato lustro al primo album omonimo di Marracash, pubblicato a giugno 2008 da Universal Music.

La vostra è un’estate al mare o in città? Fatecelo sapere nei commenti e segnalateci i vostri video rap italiani preferiti dedicati ai focosi mesi estivi.

Buon agosto a tutti!


Carlo Piantoni
Redattore
Superstite del forum, qui scrivo ancora con la passione di un utente. Con un focus sul panorama italiano, più che scrivere di rap lo ascolto e lascio spazio ai suoi protagonisti.

Comments