19 luglio 2018
Competition, Newsbox

Vinci 4 biglietti per Vulci T/RAP Nite: Madman, Nitro, Achille Lauro, Quentin40 + guest

>Redazione Redazione
luglio 12, 2018

Vulci T/RAP Nite: Madman, Nitro, Achille Lauro, Quentin40 + guest.

Vinci 4 biglietti per l’evento Vulci T/Rap nite: Madman, Nitro, Achille Lauro, Quentin40 a Vulci (Montalto di Castro), il 13 agosto.

Partecipare è semplice: compila il form con tutte le informazioni necessarie per partecipare all’estrazione dei biglietti.

ATTENZIONE

La competition termina lunedì 23 luglio alle 12:00. I vincitori verranno contattati tramite SMS o WhatsApp. Tutte le informazioni relative alla data le trovate all’interno dell’evento Facebook.

Vulci LiveFest 2018

Organizzato da Ventidieci in collaborazione con ATCL, Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio, con il patrocinio del Comune di Montalto di Castro, che si svolgerà nello splendido Parco Naturalistico Archeologico di Vulci a Montalto di Castro in provincia di Viterbo, dopo le date già annunciate di Enrico Brignano, Edoardo Bennato e Fiorella Mannoia, presenta lunedi 13 agosto, un evento unico ed imperdibile a partire dalle ore 18,00, una serata interamente dedicata alle nuove tendenze musicali particolarmente amate dai più giovani: Vulci T/Rap, rap’n’trap nite. Sul palco tre protagonisti della nuova scena musicale italiana: Achille Lauro,Nitro e Quentin 40 più altri grandi ospiti che saranno annunciati tra qualche giorno.

Achille Lauro nasce l’11 luglio 1990 nella periferia romana, all’età di 10 anni, dopo il trasferimento in un’altra città dei genitori, va a vivere con il fratello maggiore, ai tempi produttore del collettivo rap “Quarto Blocco”. Cresce con la passione per la musica, in particolare per il punk rock. Ascolta tuttavia tutti i grandi classici del rap underground italiano, pur non appassionandosi al genere.La sua carriera musicale ha inizio proprio grazie al fratello e al Quarto Blocco, grazie a cui nel 2012 incide il primo mixtape chiamato Barabba e pochi mesi più tardi il secondo lavoro, denominato Harvard. Nei suoi testi racconta un’adolescenza passata tra la fame, le droghe, lo spaccio, le case popolari e le difficoltà che hanno i ragazzi, in particolar modo i bambini, di emergere in questi quartieri. Subito riesce ad ottenere attenzioni nella scena rap italiana, ricevendo i complimenti di DJ 3D e Noyz Narcos. Proprio con questi due collaborerà pochi mesi più tardi.Nel 2014 arriva la svolta, dovuta alla firma per Roccia Music, etichetta discografica italiana fondata dal rapper Marracash e dal beatmaker italo-argentino Shablo.Il primo disco ufficiale esce il 28 febbraio dello stesso anno in freedownload sul sito di Roccia Music ed è anticipato dai singoli No Twitter (24 gennaio) e Real Royal Street Rap feat. Marracash (26 febbraio). Il nome del disco, Achille Idol Immortale, è dovuto in parte a Billy Idol, in parte al gioco di parole tra “idol” (in inglese “idolo”) e “idle” (“fannullone”). Composto da 17 tracce (22 considerando le bonus track) l’album si presenta come una sorta di rituale sacro, in cui alla fine di ogni canzone troviamo una citazione dell’artista, come se stesse leggendo un Vangelo (“Paragrafo 1,1: Dio disse, non puoi cadere, sei un vincitore. Dal vangelo secondo uno stronzo. Amen”).Le produzioni sono affidate a vari beatmaker, tra cui gli AckeeJuice Rockers, Banf, 3D, The Night Skinny, The Caesars, Dogslife, Frenetik, Dr. Cream e Depha. Numerosi anche i featuring: Gemitaiz, Noyz Narcos, Coez, Marracash, Rasty Kilo, Nigga Dium, Read e Simon P del Quarto Blocco e Sonia Margot.Nel 2015 è uscito Dio c’è, disco disponibile anche sui principali canali di vendita di dischi,[1] seguito l’anno successivo da Ragazzi madre, uscito per l’etichetta discografica indipendente “No Face”, di cui è fondatore assieme a DJ Pitch8.Dal 2016 non fa più parte dell’etichetta Roccia Music e il 19 ottobre 2017 firma per Sony MusicIl 15 novembre 2017 esce una versione con 8 tracce bonus (disponibile su Spotify) di Ragazzi madre chiamato Ragazzi madre (1 Year Anniversary).
L’artista romano nel 2017 ha preso parte come concorrente al programma Pechino Express viaggiando con il suo produttore concittadino Edoardo Manozzi, conosciuto anche come Boss Doms, nella coppia de “I compositori,entrati in gioco alla terza puntata, hanno poi concluso il programma in terza posizione.

Nitro si avvicina da adolescente alla cultura hip hop. Nel 2012, a diciannove anni, partecipa a “Spit”, la trasmissione di Mtv dedicata al freestyle, e si piazza al secondo posto. Nello stesso anno entra a far parte della crew Machete e diventa uno dei rapper italiani più seguiti sui social network. A fine ottobre 2012 partecipa a Casus Belli, Ep di Fabri Fibra che lo vede come unico featuring.Il suo primo album solista, Danger, arriva nel 2013, è targato Machete Empire Records e ottiene presto i consensi di pubblico e critica affermandolo come rapper di punta della nuova scena italiana. Da qui in poi calca sempre più palchi in giro per tutta Italia spesso di fianco ad altri artisti di fama nazionale. Nell’estate del 2014 con la sua crew è uno dei protagonisti del Machete Mixtape vol III, certificato disco d’oro, e del seguente tour sold out.
Nel 2015 Nitro si concentra giorno e notte sul nuovo album, Suicidol (Sony Music), che esce il 26 maggio ed esordisce al primo posto in classifica su iTunes. Il tour estivo tocca tutta Italia facendo registrare il sold out ovunque. Nel frattempo, a fine estate, i primi tre singoli superano le tre milioni di visualizzazioni complessive su YouTube. In autunno, invece, parte il Suicidol Tour, in cui il rapper della Machete esegue per la prima volta dal vivo tutti i brani del disco. Quando si conclude, a inizio 2016 a Milano, con l’ennesimo sold out, i primi quattro singoli di Suicidol hanno raggiunto 6 milioni e mezzo di visualizzazioni complessive su YouTube. Sul palco dei Magazzini Generali, per la data milanese di chiusura, salgono con lui Fabri Fibra, Rocco Hunt, Noyz Narcos, Madman e i membri della Machete crew.A maggio 2016 esce, sempre per Sony Music, Suicidol – Post Mortem, l’edizione speciale di Suicidol contenente cinque inediti prodotti da Low Kidd e Dj Slait. Suicidol viene così certificato disco d’oro dalla FIMI. È l’occasione per partire per un’alta serie di date dal vivo e di instore. Nel frattempo i singoli di Suicidol superano 30 milioni di views su YouTube che vanno sommate a quelle dei video estratti da Suicidol – Post Mortem. Nel 2017, invece, Pleasantville viene certificato disco di platino e Rotten disco d’oro. Altri singoli in cui Nitro figura come ospite raggiungono certificazioni importanti dalla FIMI: Trankilo di Vegas Jones è disco di platino, Title? di Salmo e Mob di Lazza sono dischi d’oro. E mentre riceve tutti questi riconoscimenti, Nitro si chiude di nuovo in studio per produrre nuova musica. Così a inizio 2018 pubblica Infamity show, il primo singolo del suo nuovo album per Sony Music, No comment che, pur conservando un’impronta underground, oltre a battere il record di streaming italiano di un singolo album in 24 h su Spotify, dopo una settimana è primo nella classifica FIMI e dopo tre settimane è certificato disco d’oro. Un exploit che porta Nitro a fare un lungo e affollato instore-tour e a registrare continui sold out durante il ‘No comment – spring tour’.

Vittorio Crisafulli, in arte Quentin40, classe 1995, nasce ad Acilia, borgata e frazione di Roma Capitale, vivido fulcro della cultura e musica hip hop.
A 20 anni inizia il suo percorso artistico ufficiale, insieme al produttore Ruben Manupelli noto come Dr Cream, membro del gruppo RapCore, apprezzato collaboratore dei principali artisti della scena hip hop italiana. Grazie a questo incontro Quantin40 nel 2016 si unisce al collettivo Mitraglia Rec basato a Roma Sud e composto dallo stesso Dr Cream, Sfregio e Puritano. L’anno scorso un flash mob in Piazza Duomo a Milano porta Quentin40 alla ribalta sulla scena milanese e nazionale. Un evento spontaneo diventato il video di Thoiry Remix, il suo ultimo singolo. Ospite d’eccezione del video di Matteo Di Tella per “No Face Film” lo stilista ed imprenditore Marcelo Burlon.Il Venerdì 23 Marzo 2018 è uscito in anteprima su Spotify “Giovane1”, il nuovo singolo di Quentin 40, che torna sulle scene dopo il successo di “Thoiry Remix” con il feat. di Achille Lauro, Gemitaiz e Puritano.Il nuovo progetto di Quentin40, nato grazie alla collaborazione di Guna e Urbana Label / Sony Music Italy , si preannuncia un nuovo successo, grazie all’ineccepibile produzione di Dr. Cream e all’inconfondibile marchio di fabbrica del rapper romano: le parole troncate.