26 marzo 2019
Competition, Newsbox

MI AMI XXX a Milano: scopri come vincere 2 biglietti omaggio

>Redazione Redazione
Mar 04, 2019

MI AMI XXX – District 272 di Milano

n.2 biglietti in palio per il MI AMI XXX al District 272 di Milano, il 15 marzo: vincine uno per te e uno per un amico!

Partecipare è semplice: scorri l’articolo e compila il form con tutte le informazioni necessarie per partecipare all’estrazione dei biglietti.

MI AMI XXX

ATTENZIONE

La competition termina lunedì 11 marzo alle 12:00. I vincitori verranno contattati tramite SMS o WhatsApp. Tutte le informazioni relative alla data le trovate all’interno dell’evento Facebook.

Tutte le info

Orario inizio: Dalle 22.00 alle 4.00
Costo ingresso: 15 euro + d.p. (prevendite qui)
Ingresso vietato ai minori di 18 anni





MI AMI XXX è la speciale preview a luci purple del celebre festival della nuova musica Italiana e dei baci. Si terrà venerdì 15 marzo presso il District 272 di via Padova, una location sexy e unica che fu dapprima cinema porno e poi locale striptease, e che oggi ospita alcune delle serate più avantgarde della città. “Ogni qual volta è tempo di mettere mano al MI AMI, inizia a salire un’adrenalina quasi pericolosa”, commenta il direttore Carlo Pastore. “Aspettare maggio è praticamente impossibile, così abbiamo deciso di fare qualcosa di diverso prima”. Ecco dunque una festa aspettando il festival, in una location unica e affascinante, situata in uno dei quartieri laboratorio più interessanti e complessi di Milano, via Padova.

«In una società che si pensa sempre più bianca, asettica e sessuofobica, abbiamo cercato una location che ci raccontasse una storia diversa, che avesse un vissuto, un passato e un’energia proprie, fosse anche più difficile (perché fuori dalle mappe, perché in una zona difficile da raggiungere sia logisticamente sia mentalmente), ma di sicuro incontenibile e vitale», continua Stefano Bottura, direttore del Festival. «I muri i divanetti le luci e il buio del District 272 ci sono sembrati perfetti per raccontare e accogliere la giovinezza quando brucia al suo meglio, senza troppi riguardi per il comune senso del pudore e lontano anni luce dalle guerre fra sessi in cui il sesso è discriminatorio e strumentalizzato, ovvero l’opposto di quello che è e dovrebbe essere sempre: gioia ed energia vitale».

Nell’attesa di conoscere la line up del festival di maggio, il MI AMI XXX accende le luci purple su alcuni fra gli artisti più interessanti della nuovissima generazione. «Ora che a qualsiasi livello tutti vogliono la musica italiana, persino quella più apparentemente difficile da codificare, è il caso di sparigliare le carte e fare qualcosa di hardcore», commenta ancora Pastore. «Esiste una forza dirompente che è quella della novità, della differenza, che non guarda in faccia alle risposte impaurite che la società dà per cercare di autoassolversi; è lo scandalo della gioventù e noi abbiamo cercato di mettere sul palco artisti che potessero suonarlo in maniera contemporanea, divertente e indimenticabile».

Per celebrare questa vera e propria festa a luci purple, salgono sul palco alcune delle più interessanti nuove esperienze della musica urban e pop italiana: Chadia Rodriguez, la rapstar femminile scoperta da Jake La Furia e Big Fish, che ha appena pubblicato il suo primo EP “Avere Vent’anni”, colleziona milioni di ascolto in streaming e ha da poco annunciato la sua presenza sul nuovo singolo di Big Fish con Fabri Fibra e Emis Killa; il collettivo Tauro Boys, fenomeno romano definito “il futuro della trap”, che sta ridefinendo i canoni del genere con mixtape dal gusto post-cyborg e apprezzamenti trasversali; il cantautore Francesco De Leo, recentemente salito sul palco con Calcutta, che interromperà il suo tour europeo per immolarsi in un unico e speciale set “porno-acustico” pieno di sorprese; infine Uccelli, il progetto techno sperimentale di Davide Panizza dei Pop X, l’artista eporediese Gioacchino Turù e Niccolò Di Gregorio. A corredare il tutto, il debutto assoluto della sorpresa della stand up comedy Gipo Di Napoli, con interventi inaspettati e pensati per il luogo