12 novembre 2019

Dopo aver smaltito la sbornia per aver perso l’occasione di recuperare un bottino di 172 mila sacchi, che
una vecchina non proprio sana di mente ha buttato dal palazzo di mia nonna (è la verità) sono pronto a
darvi un po’ di musica Made In UK. Non proprio puntuali ma di martedì!

Prima di iniziare con la solita selecta di video, inediti e tape, spendo un paio di parole sulla diciottesima
edizione dei MOBO Awards, i premi di musica urban più importanti del Regno Unito. Per quel che riguarda
#MIUK Tinie Tempah ha ricevuto il premio di “Best Hip Hop/Grime Act”, Wiley quello di “Best Male”
(primo MOBO della carriera), e la coppia Krept & Konan quello di “Best Newcomer”. Per dovere di cronaca
vi segnalo anche il “Best Album” vinto dai Rudimental con “Home”, il “Best Female”, vinto dalla bravissima
Laura Mvula (suo anche il premio per “Best RnB/Soul Act) e il “Best Song” andato a Naughty Boy con “La La La”
che si è aggiudicato anche il premio per “Best Video”. Tutti gli altri premi potete scoprirli cliccando QUI.
La serata è stata ovviamente piena di esibizioni live tra cui Tempah che ha portato sul palco il singolo
“Trampoline”, Naughty Boy, Iggy Azalea, Laura Mvula, Rudimental e molti alri. Gran finale con i So Solid Crew
al completo che hanno riproposto il classicone “21 Seconds”. Purtroppo non sono ancora stati rilasciati i video
ufficiali della serata che ovviamente non appena saranno disponibili vi farò presente.

Terminato con il MOBO affair passo alla selezione musicale.
Il 4 novembre è vicino e Tinie Tempah è ormai pronto a rilasciare il suo nuovo progetto
da solista. Giusto una decina di giorni fa è stato proposto l’intero album sampler, da
cui è possibile ascoltare 90 secondi di ogni traccia di “Demonstration”. Devo dire che
nonostante i due singoli iniziali non mi abbiano entusiasmato particolarmente, l’assaggio
delle altre undici tracce non è stato affatto male, soprattutto le collaborazioni con Labrinth.

“The Fifth” è invece fuori da ormai quasi un mese, numeri non ne so ma di certo Dizzee
non ha più quell’attenzione di cui godeva qualche anno fa. “Love This Town” è l’ennesimo
estratto video dal progetto, il faturing è quello di Teddy Sky.

Il rilascio di “Rebel With A Cause” è invece previsto per fine anno anche se lo staff di Ghetts
ancora non ha fatto presente nessuna data precisa. Nel frattempo la promozione continua
con la versione video di “Party Animal”, quella Lyric ve l’ho presentata giusto un paio di
appuntamenti fa. Kano e MYKL al microfono due e tre.

Ogni settimana Wiley ne caccia una, e dopo aver vinto il suo primo MOBO ha deciso di
proporre l’inedito “Drive By”, brano realizzato in collaborazione con Flirta D.
Nessuna informazione su eventuali collocazioni future della traccia.

Questa penso che non se l’aspettava proprio nessuno.
Per i tempi che corrono il beat ha dieci anni e poi Wretchaboy non è solito a bassi del
genere. Comunque, “Higher” è scaricabile cliccando QUI, di seguito il videoclip.

Il 20 ottobre è stato rilasciato “Wake Up”, ultimo lavoro realizzato da Sway. Dopo un paio di
singoli il rapper ha ben pensato di lanciare un nuovo singolo proprio in concomitanza
dell’uscita dell’Ep: si tratta del brano intitolato “No Sleep”, traccia realizzata con l’aiuto di
Tigger Da Author, KSI e Tubes.

Scrufizzer non smette di stupire, mega versione acustica di “Kick It”.
Nient’altro d’aggiungere.

“Pound Cake” di Drake sembra essere diventata la traccia da rifare del momento.
Cazzo devo rapparci sopra, io io io! Anche Chip ha detto la sua e fra tutte le versioni
che mi sono capitate soto mano, la sua è quella che preferisco.

Ancora Chipmunk fra i protagonisti ma non quello principale. In questo caso il londinese
accompagna il duo Krept & Konan che continua a promuovere “Young Kingz”. Il brano
scelto per l’occasione è quello intitolato “Young N’ Reckless”.

Il 25 ottobre scorso è uscito nelle sale cinematografiche del Regno Unito la commedia
“It’s A Lot” (cliccate sul nome per vedervi il trailer). La OST del film è piena di tracce
di artisti rap/grime, fra queste anche l’inedito “Money” di JIIK , brano di cui è stato
rilasciato il video proprio un paio di giorni prima della prima (che gioco eeh??) della pellicola.

E’ il turno del Boy Better Know Frisco che continua a fare il suo seppur poco apprezzato
dal grande pubblico. “Lifestyle” è la sua ultima proposta musicale.

Finalmente Big Narstie ha smesso di riciclare materiale per i suoi video e si è deciso a
buttare fuori del materiale inedito. In questo caso però si tratta di un lavoro fatto a più
mani con il team di producer True Tiger, collaborazione che il prossimo 3 novembre darà
luce all’Ep “Hello High”. Primo singolo estratto dal progetto il brano “Headgone”.

Dopo “The Grief”, Dot Rotten ha presentato un nuovo inedito, questa volta però si sa
anche qualche informazione in più, ovvero che questo come “The Grief” faranno parte della
tracklist di “Interview”, progetto di cui non si hanno ancora date stabilite. A seguire lo
streaming di “Six Shots”.

Chiudo la parte dei volti noti con un altro (ancora) video estratto da “It’s All Luv”, titolo
dell’ultimo album di Big Cakes. Il brano scelto per la promozione è la traccia numero sei
del lavoro, quella intitolata “Audemar”.

Il primo volto meno noto è quello di Hydro di cui un botto di tempo fa vi feci ascoltare il
singolo “Mad Now”. “Tryna Live” è l’ultima proposta del giovane emcee che devo dire
alza ancor di più l’hype sul futuro progetto da solista che per ora non ha ancora né data
né titolo. Vi tengo aggiornati.

Il secondo nome meno noto è Blizzard di cui in effetti vi ho già parlato a più riprese.
Il ragazzo è giovanissimo, solo 19 anni, e continua a ricevere feeedback positivi,
“Testing The Water” è il suo brand new single.

Altro nome poco nominato. Questa volta si tratta di un producer, o meglio il producer degli
Astroid Boys, Dellux. “Ultra” è quanto di nuovo ha partorito il suo profilo Soundcloud recentemente.

Ooh, quello di Mr. Ten Dixon è davvero una novità, nel senso che se non in qualche featuring
non è mai apparso prima fra le righe di #MIUK. Il ragazzo è energia pura, già parte del duo Illstarz
e del trio W.A.V.E. ha dalla sua solo riconoscenze su riconoscenze. Di lui vi faccio ascoltare sia
un pezzo da solista, “Spinnage”, sia la versione trio W.A.V.E. con “So Grime”. Se volete approfondire,
il ragazzo ha rilasciato lo scorso gennaio il tape “Am I Loud?”, scaricabile cliccando QUI.

Un pacco di roba, me ne rendo conto solo ora.
Chiudo allora con “The Feeling”, potenziale hit di Jareth, giovane ragazza londinese di cui
sentiremo molto parlare in futuro. Il brano è stato realizzato in coppia con Ghetts che sputa
un po’ di versi a metà traccia.

GAME OVER! Alla prossima ;@Stephaz01