21 febbraio 2019
News World

Chris Brown è stato arrestato a Parigi

>Richard Rruga Richard Rruga
Gen 23, 2019

E’ questa la notizia trapelata il 22 gennaio, secondo la quale la star americana Crhris Brown sarebbe in stato d’arresto per via delle accuse di stupro aggravato e possesso di sostanze stupefacenti.

Brown, detenuto assieme ad altre due persone – presumibilmente facenti parte del suo corpo di sicurezza – è stato accusato da una giovane 25enne, la quale sostiene di essere stata attaccata al Mandarin Oriental Hotel – lussuosa struttura situata vicino i Champs-Elysees – al rientro da una festa in un noto nightclub parigino.

L’elenco dei problemi tra Chris Breezy e la legge è purtroppo lungo, diversi sono infatti i casi che lo vedono coinvolto in accuse di violenza,il più famoso è quello del 2009 – dove ad accusarlo fu la popstar ed allora fidanzata Rihanna – che si risolse con una condanna di cinque anni di libertà vigilata oltre all’obbligo di frequentare una comunità di recupero ed un ordine restrittivo di almeno cento metri nei confronti di Riri.

Inoltre, stando a quanto riportato dalla CNN l’ambasciata americana a Parigi ha deciso di mantenere un atteggiamento strettamente riservato per quanto riguarda la situazione.

23/01/2019  Stando a quanto fatto trasparire dalle ultime notizie, Chris Brown ed i due soggetti che si trovavano in stato d’arresto con lui – successivamente identificati come un bodyguard ed un amico della popstar – sono stati liberati.





Le accuse nei confronti del cantante sono state infatti fatte decadere in quanto – stando alla stampa americana – la polizia francese ha appurato che i fatti non sussistono, scagionando così i tre soggetti.

Al suo rientro negli stati uniti, Brown ha reso noto – attraverso il suo team di avvocati – che seguiranno azioni legali contro la ragazza che lo aveva accusato, la quale verrà accusata di diffamazione.