18 luglio 2019
News World, Newsbox

Le donne hanno dominato i Grammy Awards 2019

>Chiara Cinti Chiara Cinti
Febbraio 11, 2019

Presso lo Staples Center di Los Angeles, in California, si è svolta la 61° edizione dei Grammy Awards. Ciò che spicca tra i vincitori del 2019, è la predominanza di nomi femminili che a partire dal pop con Lady Gaga e Dua Lipa, attraverso l’hosting di Alicia Keys, hanno lasciato ben poco ai loro colleghi uomini. La categoria Rap e HipHop non è stata certo da meno. Cardi B si aggiudica il Best rap album, Invasion of Privacy, ottenendo così la soddisfazione di essere la prima solista donna a vincere in tale categoria. Non è l’unica a stabilire un primato nella sua categoria, This is america, infatti è a tutti gli effetti la prima canzone rap a vincere come Record of the Year, per l’enorme gioia di Childish Gambino. Si tratta di un pareggio, invece, quello che vede coinvolte King’s Dead di Kendrick Lamar, Jay Rock, Future & James Blake e Bubblin di Anderson .Paak, vincitrici entrambe della categoria Best Rap Performance. Drake si aggiudica il premio per Best Rap Song con God’s Plan, mentre H.E.R. si aggiudica il Best R&B Album con H.E.R.. Infine, anche i The Carters – coppia formata da Beyoncé e Jay-Z – portano a casa la statuetta per il Best Album Urban Contemporary con il loro Everyyhing Is Love.

Guarda la lista dei vincitori dei Grammy su YouTube

Chiara Cinti
Il mio primo incarico fu quello di costruire le navi che portarono gli Achei a Troia, ma con la crisi che c'è, ho preso a farne solo di carta e di dimensioni microscopiche. Assidua mangiatrice di lasagne e libri. Probabilmente sono l'anima gemella di Hannibal Lecter. Dite Mellon ed entrate.