19 giugno 2019
News Ita

AvA: il moombahton in italiano con orgoglio femminile

>Carlo Piantoni Carlo Piantoni
Febbraio 20, 2019

Dietro alla mascella dello squalo, in perfetto completo nero, c’è AvA. Ad interpretare in italiano il “moombatohn”, genere musicale molto diffuso nelle serate Hip Hop e Black dei maggiori club internazionali, è arrivata una musicista e produttrice romana che ha debuttato con l’omonimo singolo.
Già disponibile in tutte le piattaforme digitali, Spotify compresa, AvA è una delle prime artiste in Italia a proporre ritmi tribali incalzanti, voci distorte e abuso di “wobble synth”, il tutto accompagnato da testi che mischiano strofe rappate a ritornelli pop, tendenza già diffusa dagli afro trapper. La sua idea è quella di proporre una musica fresca, tutta da ballare con una scrittura diretta e riconoscibile.

Guarda il video di AVA su YouTube

Dentro il progetto AvA è nato anche un concept che accompagnerà l’artista, di cui la figura rimane misteriosa, durante la pubblicazione dei prossimi singoli e del primo album che sta realizzando con il producer Alessio Sbarzella. Le tematiche che affronta sono il manifesto di una donna emancipata, libera da qualsiasi cliché che la vuole subordinata all’uomo padre-padrone-capo. Il singolo AvA è un vero e proprio manifesto: l’artista parla di sé in prima persona, confessa che “alleva squali come fossero gattini”, che soffre di labirintite e ha un debole per le relazioni clandestine.

AvA è un’artista che non ha paura di prendere posizioni nette a favore di una completa libertà personale che tocca punte estreme come la promiscuità sessuale o la carriera come riprova sociale. Non giudica le donne che si sono fatte strada nella vita ad ogni costo poiché il fine giustifica i mezzi. E se le donne sono state costrette o hanno preferito utilizzare il loro fascino per ottenere ciò che vogliono è solo una dimostrazione del loro vero potere. E dovrebbero ricordarselo più spesso perché secondo lei, le donne sono gli uomini del prossimo futuro.

Scopri il progetto AvA su www.avaofficial.it

Chiedi di me e ti dimostrerò, quello che poi tocco si trasforma in platino”.

Carlo Piantoni
Redattore
Superstite del forum, qui scrivo ancora con la passione di un utente. Con un focus sul panorama italiano, più che scrivere di rap lo ascolto e lascio spazio ai suoi protagonisti.