03 aprile 2020
News Ita

Tra cantautorato e black music, i Troquet presentano il singolo Ultimo Drink

>Redazione Redazione
23 Gennaio, 2020

Un solo progetto, quello di esprimere la poetica del cantautorato italiano unita alle vibrazioni calde della black music: questo l’obiettivo dei TROQUET (dal francese, “bettola”), la formazione composta da Enrico La Face aka DJ Agly ai giradischi, Jacopo Boschi alla chitarra, Nicola Roccamo alla batteria (tutti e tre già nel gruppo new soul BLACK BEAT MOVEMENT) e Andrea Caracciolo aka Kabo alla voce e ai testi.  

Ph. Giulia Turri

Oggi, 23 gennaio, il gruppo pubblica ufficialmente su YouTube il video del singolo Ultimo Drink, una storia in bilico tra rap e vibrazioni funk e soul, in cui viene raccontata una storia da restare col fiato sospeso.

Guardate il video fino alla fine per scoprire come va a finire…

Il noir si snocciola in un pub di una fredda città metropolitana, tra un whiskey di troppo, una donna attraente e l’indiscussa protagonista: la musica, contorno immancabile di una nottata da bar, tra eccessi, risse, sguardi sfuggenti e amori passeggeri. “Lascia girare ‘sti dischi, versa sto whiskey, prenditi i rischi e vai”, non pensare troppo: cogli l’occasione, suona, conquista quella donna e non fare pensieri tristi. Il videoclip sottolinea l’importanza della musica come elemento spirituale di liberazione personale, e non come strumento da mercificare e da plasmare a seconda delle mode e del mercato. Una vecchia storia insomma, ma sempre attuale. Il brano contiene una citazione a “Whiskey facile” di Fred Buscaglione.

Prossimamente, l’EP omonimo dei Troquet vedrà la luce su tutte le piattaforme digitali.





Segui: Troquet Music

Facebook | Instagram