19 agosto 2019
Cover & Tracklist

Nuovo impero è l’album d’esordio per la The RRR Mob

>Carlo Piantoni Carlo Piantoni
Novembre 17, 2017

Dal 17 Novembre è disponibile l’album d’esordio del collettivo The RRR Mob (The Real Recognize Real Mob). Il titolo del progetto è “Nuovo impero” e il disco esce per Sony Music.
I quattro membri del team, Laioung (1992, padre pugliese e madre sierraleonese), Isi Noice (1991, arrivato in Italia dal Marocco a 10 anni), Momoney (1989, padre senegalese e madre calabrese) e Hichy Bangz (1994, arrivato in Europa a 7 anni), si sono incontrati e hanno intrecciato le loro storie a Torino uniti dalla voglia di vivere di musica ed essere per i più giovani il modello positivo che loro stessi non hanno mai avuto.
“Nuovo impero” si sviluppa sulle sonorità trap più aggressive ed è interamente prodotto da Laioung e Isi Noice. Sulle 16 tracce che compongono il disco si alternano quattro lingue: italiano, arabo, inglese e francese. The RRR Mob celebra la rivalsa sociale contrapponendola ai luoghi comuni che imperversano sulle minoranze o chi ha meno agi e stili di vita diversi dalla massa. Tutto con varie punte di orgoglio di appartenenza ad ambienti che vivono davvero la strada, come se tutti questi appartenessero a una grande famiglia che parla la stessa lingua, in qualsiasi parte del mondo. Non a caso le sonorità africane fanno parte delle influenze musicali del gruppo che ha collaborato varie volte con rapper marocchini, come 7Liwa, Inkonnu e The Wind, presenti in “Hit”.
Anticipato da quattro singoli: “Wooh”, “Come La Mia Gang”, “Flus 2” e “Non ci vedi mai” con Luchè, si arricchisce di un nuovo singolo, ossia “Familia” con la collaborazione di Guè Pequeno.

Ascolta il disco su Spotify

Guarda il video di “Familia” su YouTube

[amazon_link asins=’B06XS6K2P3,B0714G7WG9,B075FTGKDH’ template=’ProductCarousel’ store=’lacasadelrap-21′ marketplace=’IT’ link_id=’cea3269f-cbb4-11e7-9e8a-4f055ee440b1′]

Carlo Piantoni
Redattore
Superstite del forum, qui scrivo ancora con la passione di un utente. Con un focus sul panorama italiano, più che scrivere di rap lo ascolto e lascio spazio ai suoi protagonisti.