13 ottobre 2019
Cover & Tracklist

FSK Trapshit è l’esordio discografico degli FSK

>Carlo Piantoni Carlo Piantoni
Luglio 12, 2019

FSK è un collettivo composto da Chiello, Sapo, Taxi B, a cui si affianca Greg Willen, il loro produttore di fiducia che in questa occasione ha firmato tutte le produzioni del nuovo disco. FSK Trapshit, infatti, è il titolo del progetto discografico d’esordio degli FSK, disponibile dal 12 luglio 2019 in streaming e sui digital store, distribuito da Thaurus e Universal Music.

Lo stile peculiare del collettivo nasce dall’incontro delle caratteristiche uniche di ciascuno dei membri, sia come storia personale che come approccio alla musica. Gli FSK hanno riversato ogni sfumatura della loro personalità nel disco, senza preoccuparsi di costruire un personaggio o di mettere in vista un solo aspetto del loro carattere. Ci sono cose giuste e cose sbagliate, c’è il bene e c’è il male, c’è la cinica disillusione e la speranza di un futuro migliore. I rapper non rinnegano nulla di ciò che hanno dovuto fare per sopravvivere, sono ancora all’interno di un ambiente tutt’altro che sereno e non l’hanno escluso dalla loro narrazione; allo stesso tempo, però, stanno facendo di tutto per poterlo abbandonare definitivamente, per cambiare vita, per far sì che certi racconti siano solo al passato, e intendono farlo con la musica.

La cover dell’album FSK Trapshit e l’intero progetto grafico sono stati curati da Enrico Rassu e Francis Delacroix.

Ascolta l’album su Spotify

Carlo Piantoni
Redattore
Superstite del forum, qui scrivo ancora con la passione di un utente. Con un focus sul panorama italiano, più che scrivere di rap lo ascolto e lascio spazio ai suoi protagonisti.