16 ottobre 2018
Top flash news

Rivoluzione negli studi di Real Talk con Gianfranco Bortolotti

>Jammai Jammai
maggio 15, 2018

Tutti conosciamo bene Real Talk: format dedicato al rap e all’hip-hop italiano che mette alla prova ogni artista ospite. Inaugurato a metà 2016, vede all’interno di ogni episodio video, un rapper in studio esibirsi in freestyle, strofe inedite e edite “sputate” al microfono. In regia, Bosca, produttore di lunga esperienza (dall’Area Cronica dei Sottotono alla Blocco Recordz, passando per Fabri Fibra, Dargen D’Amico e i Fratelli Quintale) e già conduttore e coautore assieme all’amico Bassi Maestro del web format Down With Bassi. Bosca, affiancato alla conduzione dall’irruente Oliver aka Kuma, confeziona tutte le strumentali con il supporto del suo team di produzione: Numeri Primi, composto da LGNDTrappTony.

Come ci tiene a dire Khaled, ideatore del programma: “a Real Talk si concede poco spazio alle chiacchiere e si lascia più tempo al rap e agli artisti che in breve tempo devono dare il meglio di sé”.

Nel 2018 si registra l’ingresso in squadra dell’imprenditore e manager Gianfranco Bortolotti“Quello che spero di apportare a questa struttura è la capacità di creare maggiore networking, relazioni, pensando ad un’azione a livello nazionale anche attraverso produzioni televisive, realizzazioni discografiche di compilation o altro. Non si può non pensare a un tour, una serie di date di puro rap in modo da riunire i titani del genere sul palcoscenico, scoprendo magari anche nuovi talenti. Mi sento tranquillo quando dico che può essere non solo un contenitore per scouting ma anche un format espandibile, malleabile, trasversale“. La soluzione di continuità per gli artisti, secondo Bortolotti, è la nuova linfa per il settore dell’intrattenimento: “In questo caso il mio ruolo è anche quello di acceleratore ed è già successo con Mr.Rain e, nella dance, con Gigi D’Agostino e Mauro Picotto, che ora sono tornati nella nicchia”.

Il format ha al momento circa 15 milioni di visualizzazioni e conta più di 100 mila iscritti affezionatissimi al canale di YouTube affermandosi come l’unica realtà italiana per il genere, un passaggio fondamentale per i rapper nostrani fungendo anche da incubatore gli emergenti.

La prima stagione è stata registrata a Brescia al Red Carpet Studio: nelle 9 puntate, si sono alternati al microfono Blackson, Pepito Rella & Remmy (Microfili Click), Egreen, Vegas Jones, Warez, Axos, Lazza, Jack The Smoker, Dani Faiv, Laioung e Nerone. La seconda stagione, iniziata nel mese di gennaio del 2017, è stata registrata sempre a Brescia, negli studi dell’Indiebox Music, e ha già visto alternarsi giovani emergenti come ad esempio Drimer, Junior Cally e Cromo, nonché personaggi più affermati come Shade, En?gma, Mike Highsnob e Clementino.





Carlo Piantoni
Redattore
Superstite del forum, qui scrivo ancora con la passione di un utente. Con un focus sul panorama italiano, più che scrivere di rap lo ascolto e lascio spazio ai suoi protagonisti.