13 ottobre 2019
Top flash news

Hyst mette le cose in chiaro con Singolo cinese

>Carlo Piantoni Carlo Piantoni
Aprile 30, 2019

Taiyo Yamanouchi, noto con lo pseudonimo di Hyst, è fuori con Singolo cinese. Il nuovo brano di Hyst nasce, in origine, come parte di un EP, in lavorazione da diversi mesi. L’uscita anticipata è dovuta ad un’imprecisione nella comunicazione del giovane collega Mike Lennon, il quale, in diverse interviste recenti per promuovere il suo EP Asian si è definito “il primo rapper asiatico in Italia”.

La clamorosa inesattezza ha quindi visto Hyst e Lennon confrontarsi a più riprese, sebbene con toni civili e meno burrascosi dei tipici dissing del rap. “Singolo cinese” rappresenta un divertissment attorno al concetto di “cinesità”, che gioca con gli stereotipi, ma nello stile tipico della musica di Hyst; nascondendo cioè più di uno spunto di riflessione, legato al concetto di “cinesità” come sinonimo di falso, ma anche di indispensabile. Una parodia in grado di far sorridere e allo stesso tempo pensare, tra giochi di parole inaspettati e un fine umorismo.

Ascolta il singolo su Spotify

Con questa formula Hyst mette il punto sulla questione, precisando che “il primato dell’etnia non ha significato, ho sempre fatto musica con la volontà che fosse considerata a prescindere dalla mia razza”.

Carlo Piantoni
Redattore
Superstite del forum, qui scrivo ancora con la passione di un utente. Con un focus sul panorama italiano, più che scrivere di rap lo ascolto e lascio spazio ai suoi protagonisti.