25 febbraio 2020
Interviste

Fobia & KayLG: “Blu”. Leggi l’intervista

>Sandro Torres Sandro Torres
17 Maggio, 2016
Ciao ragazzi e benvenuti ne La Casa Del Rap. Chi sono Fobia e KayLG? Come avete approcciato con il mondo del rap e dell’Hip Hop? Da dove nasce la vostra collaborazione? Presentatevi per chi non dovesse conoscervi.


KayLG: Sono un producer di 23 anni, attualmente a Milano ma di origini abruzzesi, precisamente di Teramo. Il mio approccio è rivolto soprattutto all’Hip Hop piuttosto che al Rap, ed è avvenuto solo un anno fa, quando DM2 ha cominciato a seguire i miei primi “esprimenti”. Grazie a lui ho conosciuto poi Fobia, con il quale sin da subito si è avvertita l’intesa rispetto allo stile e alle musicalità dei brani.
Fobia: Sono un emcee e un freestyler di origini pugliesi che all’età di dieci anni scopre il rap grazie ad una compilation in cui vi era “California Love” di Dre e 2Pac; attivo sin dal 2004 con la realizzazione di demo e la partecipazione a numerosi contest regionali e nazionali, di cui l’ultimo l’MTV Spit Tour Puglia nel 2013 in cui mi sono classificato primo. Conosco KayLG grazie a un amico, mio concittadino, Danilo “DM2” Petrone, ed è subito nata l’alchimia giusta tra me e lui.Come nasce un pezzo come Blu? Nel farvi i complimenti per il videoclip, davvero bello e originale, vi chiedo chi c’è dietro questo visual.


Fobia: “Blu” nasce in un periodo strano della mia vita, in cui era necessario che mi fermassi un attimo e analizzare tutto ciò che mi circonda; il brano si colloca come risultato di quest’analisi, inizialmente con sonorità differenti, ed in seguito ho deciso di affidare la produzione musicale a KayLG per un sound più introspettivo, più conscious. Dietro “Blu” non ci sono solo Fobia e KayLG ma anche Valeria Mannarini che ne ha curato la comunicazione e la presentazione, Giammarco Boscariol regista del video in questione, e tutte le persone che ci hanno supportato nella realizzazione del tutto.

State lavorando ad un progetto insieme? Potete anticiparci qualcosa?


KayLG: È chiaro che qualcosina sta prendendo forma, evidente anche dalla volontà che c’è dietro, ma per il momento non vogliamo anticipare nulla. Possiamo solo dire che è in cantiere un ulteriore video.

Provenienza: quanto è importante e quanto influenza la vostra musica il posto da cui provenite?
KayLG: Il posto da cui provengo mi influenza per ciò che esso rappresenta, per me naturalmente: riesce a trasmettere quella sensazione di vero, che spesso manca in giro. Chi mi ha influenzato di più è sicuramente Milano, dal punto di vista musicale. Ho approfondito ancor più la sincerità della musica black e l’eleganza del jazz, che ora rappresentano di certo le mie muse.


Fobia: Vengo da un paese di provincia; la voglia di emergere e di evadere hanno spesso fatto da ingredienti nello stesso cocktail da buttare giù prima di incontrare il microfono. Nella provincia impari ad apprezzare le piccole cose senza la frenesia della metropoli; conosci realmente i sentimenti, dall’amore all’odio, dall’amicizia all’invidia, ed è facile che il tutto si trasformi in rime accompagnate dalle sonorità del jazz e del blues. Questo è il nostro rap, il Blu Rap.

Nel ringraziarvi per la disponibilità, vi chiedo di ricordarci i vostri contatti per essere sempre aggiornati con news riguardanti musica e live.
KayLG: Potete contattarci tramite Facebook sulla pagina di KayLG e di Fobia o per mail QUI. Grazie mille!
Fobia: Un ringraziamento a tutti gli amici di Casa del Rap, in special modo a Sandro Outwo. Alla prossima!

A cura di Sandro Outwo Torres
(Twitter: @OutwoSandro)
Sandro Torres
Caporedattore
Rapper, cantante, speaker radiofonico, sneakerhead e streetwear addicted, detentore della verità assoluta. Il tuo idolo vorrebbe essere me.